Potete vedere l’immagine pubblicata da Yashwant qui, nonché qui l’articolo sul ritrovamento del carro indiano (in inglese).

Carro etrusco (530 a.C.) al Met e confronto con il carro in bronzo di Daimabad.

etruscanchariot

carroDaiamabad

glifo
Daiamabad è il sito che ha prodotto un sigillo circolare con il glifo ricorrente più di frequente negli scritti induisti: il bordo di una giara dal collo stretto.

Non vi sembra che la struttura di questo carro etrusco sia paragonabile a quella del carro mostrato su un torana di Sanchi?

Guardate inoltre qui sotto la struttura del carro di Harappa (in terracotta) e quella di Chanhudaro (in bronzo).

 chariot3

chariot4

chanhuwagon Modello in rame di una portantina su carro, Chanhudaro, ca. 2.000 a.C.

Kalyanaraman 19 luglio 2011

Iscriviti alla Newsletter