Cos’è l’Archeologia Psichica

Per ‘Archeologia psichica’ si intende un’esperienza extransensoriale (ESP) tramite la quale si giunge al ritrovamento di reperti, siti ed altre testimonianze del passato, di interesse storico- archeologico.
Questo tipo di percezione porta a delle informazioni oggettive, che il soggetto non possiede a livello logico-razionale, e che trovano riscontro nella realtà. L’informazione su siti o reperti, ancora da scoprire, può arrivare ai soggetti più sensibili tramite i sogni, la visualizzazione su documenti o carte geografiche oppure da sensazioni percepite direttamente sui luoghi. La ricerca può essere eseguita con vari metodi, dato che i fenomeni ESP si manifestano diversamente da persona a persona.

L’archeologia tradizionale si sta avvalendo di queste fonti di informazioni, a livello sperimentale, da quasi trent’anni.

La storia dell’archeologia psichica è cosparsa di ritrovamenti e di personaggi interessanti, che coraggiosamente hanno affrontato questo difficile campo della ricerca.

Nel 1977, veniva fondato in America da Stephan Schwartz, Assistente Speciale per la Ricerca e le Analisi presso il Capo delle Operazioni Navali, Segretario presso il Gruppo di Discussione della Difesa su Innovazione, Tecnologia e Società, membro del Royal Geographical Society e dall’antropologo e ambientalista, coordinatore delle strategie di Pro Natura International, Brando Crespi, il “The Mobius Group”, una organizzazione di ricerca scientifica formata da studiosi di diverse discipline. Il Gruppo americano, associando il lavoro dei sensitivi ai metodi di ricerca ortodossi e tradizionali, ha portato un contributo importante alle applicazioni pratiche delle facoltà mentali.

Ereditando dal suo fondatore l’eredità ‘archeologica’ su base interamente intuitiva anche l’Istituto di Ricerca della Coscienza mette in pratica questo metodo, con gruppi di ricerca che sperimentano, ‘sul posto’, la ricerca psichica su siti e insediamenti specialmente nelle zone etrusche in Italia ma anche organizzando viaggi e spedizioni nei luoghi più rilevanti del pianeta.