img_0193Apprendiamo con dolore che la stimata e amata professoressa Maria Immacolata Minette Macioti è venuta a mancare. Membro stimato del nostro comitato scientifico, grande e onesta studiosa, ha contribuito enormemente alla divulgazione della vera ricerca.
Studiosa, ricercatrice, anima grande e saggia, tanti gli studi e gli incontri realizzati con Umberto Di Grazia.
Cara Minette sei stata e rimarrai “una grande” e nel cuore di molti. Grazie di aver camminato accanto a noi, con la tua cultura, la tua saggezza, la tua simpatia. Qui nella foto un bellissimo momento, insieme per il Ventennale del nostro Istituto presso il palazzo della Regione Lazio, insieme agli amici Umberto Milizia, io, te, Ezio Gagliardi, Pippo Cappellano e Alberto Lori.

Mancherai a tutti, siamo vicini alla tua famiglia.
Buon viaggio grande Amica.

Maria Immacolata Macioti è nata a Roma l’8 dicembre 1942. Ivi si è laureata, nel 1967, in Filosofia, presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza con votazione di 110 e lode. E’ stata docente di Istituzioni di Sociologia e di Sociologia della Religione nella stessa Università, presso la Facoltà di Sociologia. Precedentemente ha insegnato Sociologia presso la Facoltà di Magistero.

Redattore capo della rivista trimestrale “La Critica Sociologica” diretta da Franco Ferrarotti. Ha fatto parte del direttivo dell’AIS, Associazione Italiana di Sociologia, della SISE, Società Italiana di Studi Elettorali, della SISR, Società Internazionale di Sociologia della Religione. Attualmente è nel consiglio direttivo dell’AWR, Associazione Mondiale Rifugiati. Ha insegnato e tenuto corsi e conferenze nelle università di San Paolo e Recife (Brasile), di Madrid e Valencia (Spagna), di Parigi e Lione (Francia), di Louvain (Belgio), di Cracovia e Varsavia (Polonia), di Budapest (Ungheria), di Chisinau (Moldova), Ginevra e Losanna (Svizzera). In Italia, alle Università di Torino, Milano, Padova, Pavia, Firenze, Siena, L’Aquila, Campobasso, Cassino, Napoli, Lecce, Bari ecc.

Principali pubblicazioni:

Con F. Ferrarotti e altri, Studi e ricerche sul potere, Ianua, Roma 1980-1982 (3 voll.); La disgregazione di una comunità urbana, Siares, Roma, 1988. Con Enrico Pugliese, Immigrati in Italia, Ed. Laterza, Roma Bari, 1998 (1991). A sua cura: Per una società multiculturale , Liguori, Napoli, 1998 (1991).

A sua cura sono usciti: Biografia storia e società, Liguori, Napoli, 1997 (1985) e Oralità e vissuto, Liguori, Napoli, 1997 (1985). Più recentemente ha curato il volume La ricerca qualitativa nelle scienze sociali, Monduzzi, Bologna, 1997.

Religione chiesa e strutture sociali, Liguori, Napoli, 1974; Teoria e tecnica della pace interiore. Saggio sulle ‘Meditazione Trascendentale’, Liguori, Napoli, 1980; Fede mistero magia. Lettere a un sensitivo, Dedalo, Bari, 1991, Il Buddha che è in noi. Germogli del Sutra del Loto, Seam, Roma, 1997; inoltre, con F. Ferrarotti e altri, Forme del sacro in un’epoca di crisi, vol. I, Liguori, Napoli, 1978. Ha inoltre curato i volumi Maghi e magie nell’Italia di oggi, A. Pontecorboli, Firenze, 1995 (1991) e Attese apocalittiche alle soglie del Duemila, Liguori, Napoli, 1996.

Il concetto di ruolo, Laterza, Roma-Bari, 1998 (3°), Sociologia generale. I processi sociali nelle società industriali avanzate, Guerini, Milano, 1998.

Fede Mistero Magia: Lettere a un Sensitivo”. (ed. Dedalo, Bari, 1991), divenuto testo di esame alla facoltà di Sociologia dell’Università “La Sapienza” di Roma.

Qui alcuni suoi lavori:

La marginalizzazione delle donne. La vuole Dio o la vogliono gli uomini?

Dal testo: “Fede Mistero Magia: Lettere a un sensitivo”

Miti e magie delle erbe. L’aura di piante e fiori tra mitologia e letteratura. Un estratto

Un viaggio nei Balcani: la scoperta di un Mediterraneo ritrovato

L’Armenia tra passato e futuro di Maria Immacolata Macioti

Qui una sua intervista per Metropolis (Radio Sapienza) il 10 febbraio 2010:

Ricerca Avanzata con il motore di ricerca Google

Iscriviti alla nostra Newsletter