di Letterio Musciarelli. Edizioni Oscar Mondadori edito nel 1971 da Varia e nel 1978, prima edizione Oscar Mondadori.

“Un libro da non dimenticare, per avere testimonianza di quanto la “stupidità umana” ha speso per creare sistemi di distruzione con le menti di scienziati più “interessanti” per chi vuole solo dominare (Non a caso Alfred Bernhard Nobel aveva creato una fortuna continuando l’attività del padre fabbricando armi meccaniche e biochimiche ed inventando vari tipi di potenti esplosivi)… e non certo capire o dare degli strumenti per poterlo fare. Ricordiamoci che i prossimi “problemi” verranno dal clima ( esiste da tempo la guerra metereologica, sperimentata nel Vietnam..), dalla possibilità di provocare cicloni e terremoti, dalla guerra psichica e dal ricatto della fame.

Voci Dalla A alla Z.

ARMA GEOFISICA:

è quella in corso di perfezionamento, già sperimentata dagli americani nell’ultimo periodo della guerra in Vietnam. L’arma geofisica si basa sulle acquisizioni, sempre più progredite, della meteorologia. Infatti l’uomo oggi (siamo negli anni 70, n.d.r.) è capace di produrre piogge torrenziali su aree molto estese; deviare uragani; procurare maremoti facendo esplodere mine in fenditure del fondo marini; aprire “finestre” nello strato di ozono che copre l’atmosfera terrestre, per cui le radiazioni solari, non più filtrate dalla fascia ozonica, colpendo direttamente i territori nemici (sottostanti la “finestra”) invece di essere utili e benefici arrecano morte a tutti gli organismi animali e vegetali.ecc…

ARMI SONICHE:

“sono così chiamate le nuove armi, in via di perfezionamento dal 1976, emettenti ondi soniche, capaci di danneggiare o uccidere esseri viventi del regno animale e vegetale.
Per esempio, in Francia è stata messa a punto un’arma producente un fischio infrasonico che, anche alla distanza di oltre 5 chilometri, uccide un uomo per i tremendi danni che causa al fisico umano”.

ARMA PSICHICA:

“la guerra chimica, con lo svilupparsi enormemente, a partire dagli anni 50, dell’industria chimica, ha preso sempre più prospettiva di futuro largo impiego.
Oltre al previsto impiego degli psicotropi, cioè quelle sostanze che agiscono sulla psiche (facendo perdere l’aggressività e quindi la volontà di combattere, o al contrario aumentandola – come fanno gli acidi lisergici al punto che ciascun soldato di un esercito si scagli contro un suo camerata) già nel Vietnam gli americani, nella zona a Nord di Pleiku, nel 1970, sperimentarono l’impiego di sostanze che bloccano la “colinesterasi”, cioè il processo enzimatico fondamentale per la sopravvivenza dell’uomo, con conseguenti lesioni metaboliche e la morte”.

eccetera eccetera…, sulla strada della scienza al servizio del più atroce aspetto dei viventi e dei suoi ricchi sostenitori. Il resto è silenzio……!!

“Dizionario delle Armi” di Letterio Musciarelli, edizioni Oscar Mondadori edito nel 1971 da Varia e nel 1978 prima edizione Oscar Mondadori.

Iscriviti alla Newsletter

Prossimi eventi

  1. L’Eclisse della Ragione: La Caccia alle “Streghe”

    settembre 30 @ 9:00 - ottobre 1 @ 18:00