Il Prof. Bing Fung e alcuni colleghi dell’Università dell’Oklahoma, hanno scoperto che i 19 atomi di idrogeno di una molecola di cristallo liquido possono registrare fino a 1024 bites di informazioni, come ad esempio una foto in bianco e nero di 32 pixel! Anche se ancora a livello sperimentale, è il primo passo verso un sistema che ci consentirà di comprimere una moltitudine di dati in pochissimo spazio.

Ricerca Avanzata con il motore di ricerca Google

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter!
Inserendo la tua mail acconsenti a ricevere il materiale informativo in accordo con la nostra Privacy Policy. In qualsiasi momento puoi disiscriverti.

This post is also available in: Italian