Loading

Raccolta Fenomeni Anomali

fenomeni anomali

Raccolta Fenomeni Anomali. Sono molte le persone che vivono nel quotidiano i cosiddetti “fenomeni anomali”, spesso non ne parlano per evitare di sentirsi diversi.. Ma comunque se ne avete esperienza, non siete i soli !

Aiutate la ricerca.

Vi proponiamo la possibilità di registrare, nel nostro database, Unico in Europa, le Vostre precognizioni (o altri fenomeni anomali) effettuate attraverso l’intuito. Queste possono giungere attraverso modalità diverse quali: sogni lucidi, intuizioni, stati alterati di coscienza, oobe, etc. che noi abbiamo formalizzato con il campo “Tipologia”.

Lo stato della precognizione (in progress vera – falsa – etc.) è a vostra discrezione, ovvero dovrete farci pervenire l’esito, laddove si verifica, che sarà inserito nel data-base.

Le vostre segnalazioni verranno vagliate dalla redazione e pubblicate qualora fossero ritenute coerenti con lo scopo di questa sezione del sito. Nella pubblicazione comparirà per ragioni di privacy soltanto il nome e il testo della segnalazione.

Per le vostre domande personali potete utilizzare il nostro form

Buona Sperimentazione!

Inviaci la tua Esperienza

2 + 2 = ?

Questo modulo di contatto è disattivato perché l’utente ha rifiutato di accettare il servizio Google reCaptcha, necessario per convalidare i messaggi inviati dal modulo.

200_Rodolfo

Dopo aver seguito il programma “il senso della vita” vorrei raccontare alcuni episodi che mi sono capitati durante il sonno, anche perchè non so dare una spiegazione a questi eventi.
Due giorni prima dello spaventoso maremoto che ha colpito l’oceano indiano, stavo dormendo quando all’improvvviso mi sono ritrovato in una terra a me sconosciuta camminando in un mare di fango e detriti di ogni genere, tanta acqua intorno a me e in mezzo a tutto questo corpi straziati di persone e bambini, gente che urlava, gente che cercava di tirare fuori dalla melma altre persone, questa visione è durata penso per molto tempo poi mi sono svegliato angosciato ed impaurito.
Poi si è verificato quello che tutti sappiamo. In seguito durante il sonno mi sono trovato in mezzo ad una fortissima scossa di terremoto sempre in un posto a me sconosciuto dove potevo notare una scogliera e il mare,
qualche giorno dopo dai Tg scopro che in Grecia c’era stata una forte scossa fortunatamente senza vittime come lo avevo sognato io.
Ma quello che mi ha spaventato più di tutto, è stato il ferimento di due miei colleghi di lavoro da parte di un balordo, ho assistito inerme a tutta la scena, vedevo i loro volti, qualche giorno dopo tuttto questo si è verificato come mi era apparso nel sogno.
Ho rappresentato questi eventi ad un medico ma non mi ha saputo dare alcuna spiegazione e la cosa mi preoccupa notevolmente.

201_vincenzo

dal sogno premonitore alla telepatia,e,da circa un anno,ho casualmente scoperto di avere una strana capacità che non riesco a definire ma che ha stupito prima me stesso e poi molti miei amici.

202_patty

Ciao sono patty ho questi (sogni)da quando è morto mio padre nel 72 a parte i sogni mi sono successi tante cose .Come se il mio corpo si doppiasse in senzo che sono al letto e c’è un’altra persona che mi blocca ma vedo quello che succède ma non ho le forze per chiedere aiuto e sento questa forza su di me che m’impedisce di muovermi avolte sento che la mia faccia si trasforma in un altra persona e non nascondo che avolte mi fa paura a pensarci Sogno sempre le cose che dovrebbero succedere si nel bene che nel male come quella delle selezione: qui dovrà rimanere su questo pianeta perchè il nostro pianeta è seriamente a rischio e noi popolo saremo selezionati con inganno che portera a la morte. Sogno mio padre raramente ma stavolta mi ha chiesto di mettere una cassetta nel video con un orario ben preciso e non l’ho fatto.Il giorno dopo l’ho risognato facendomi capire che sarebbe successo qlc infatti fu così.Ma perchè questa paura non mi fa andare avanti lo vorrei fare ma c’è qlc che mi dice che non sono pronta a questo.Ho altre cose di questo genere che mi sono successsi e non so ha chi raccontarle. Spero che qlc leggessi questo per darmi una risposta a tutto questo.Grazie.

250_sr

la notte della morte di mio padre ho visto non so se in sogno o in quale altro stato un’ombra che si è avvicinata a me, grigia, di fumo,senza alcuna fattezza, si è avvicinata a me distesa nel letto e mi ha accarezzato la mano , è sparita perchè io mi sono messa ad urlare

251_m h

Una persona di mia conoscenza, aveva un dolore al petto da 1anno e più. E’ stato ricoverato, ma i dottori nn sono riusciti a guarirlo.Un giono gli ho detto dove ti fa male? Qui? E senza guardarlo le mie dita sono andate proprio dove gli faceva male. Morale che sono caduta in trans ho visto senza vedere e ho toccato qualcosa dentro senza toccare. Lui è guarito.

252_df

da diversi anni ho alcune capacità, ho vissuto esperienze pre-morte senza aver subito traumi o altro, dico così perchè ho visto le stesse cose a livello di tunnel e posto luminoso con presenti parenti defunti semplicemente concentrandomi e liberando l’anima dal corpo, ho chiesto a una defunta ritenuta guaritrice della quale avevano parlato in tv di curare una cisti ad una persona che conosco ed è scomparsa praticamente a distanza di pochi minuti dalla intercessione di questa donna, ho avuto contatti telepatici (credo) con un professore che spiegava come fare in tv tenendo un oggetto in mano per vedere l’oggetto chiudendo gli occhi e concentrandosi, diverse volte ho visto cose che in un futuro più o meno immediato (entro le 24 ore) poi sono capitate, queste visioni le ho avute concentrandomi appositamente su quello che volevo vedere non a caso. vorrei chiedere se c’è qualcuno che possa indicarmi eventualmente delle letture per poter meglio comprendere queste capacità

253_G.R.

Buongiorno , mi chiamo Giorgio , ho 49 anni , sono di Pavia e mi dedico allo studio dei fenomeni paranormali da alcuni anni : otto anni di ricerca sui miei sogni in senso sciamanico / astrale e cinque anni di ricerca fotografica . Sin da piccolo ho avuto esperienze tra la visione di Entità ed il sogno . Questa mia esperienza , però , risale al novembre 2002 . Ero perfettamente sveglio , occupato a rimontare il disk – drive di un sintetizzatore , verso le 18 di un pomeriggio , quando un mio amico ha suonato alla porta . Ho interrotto il lavoro e ci siamo accomodati in salotto , con la mia compagna e lui . Il discorso si faceva noioso ed ho abbassato lo sguardo ( sedevo di fronte al mio amico , ad una distanza di circa due metri e mezzo ) , tornando a pensare al lavoro che stavo facendo . Alzando lo sguardo dopo un poco , ho visto , alle spalle del mio amico , che era seduto in una poltrona , una figura di frate . Stava in piedi , a distanza di circa due metri , addossato al tavolo della stanza comunicante ( la sala ) . Era un giovane sui vent ‘ anni , dai capelli nerissimi , occhi nerissimi e severi , indossava un saio marrone – cammello e non aveva il cappuccio nè il cordiglio . Non ho provato nulla a livello di emozioni , lui ha visto che lo avevo notato e mi ha fissato . Poi , ha mosso le mani , facendo come un segno di croce in direzione del mio amico . Così come lo avevo notato , sarà rimasto almeno un minuto e mezzo da quando lo avevo visto , è scomparso , di colpo . Era perfettamente tridimensionale , solo meno denso di un corpo fisico .
Dopo due/ tre anni , è morto il padre del mio amico , la madre ha vuto un infarto ( si è salvata ) , lui è stato operato all ‘ intestino ( anche lui salvo ) e poi si è sposato ( a 48 anni ) .
Questa è solo una delle mie esperienze . Mi è sembrata significativa per un archivio di ricerca . Saluti a tutti ,
G.R.

254_AZ

Volevo segnalare che da un pò di tempo, in sogno e da sveglio, avevo la netta sensazione che mio padre sarebbe stato investito da un’ auto. Non mi sentivo molto tranquillo.
Purtroppo, in data 21/06/08, è successo l’ incidente. Fortunatamente mio padre è vivo, ma ha subito un trauma cranico, una frattura ed una serie di traumi e contusioni.

241_urano

intuisco un cattivo andamento in borsa tra meta’ febbraio e la prima parte del mese di marzo 2008.

242_MDB

SOGNO persona appena scomparsa:
ero in vacanza in Puglia. la notte prima del mio compleanno ho fatto un sogno: giocavo a pallone con amici, poi il pallone ci è sfuggito e io sono andato a raccorglierlo all’interno di un edificio. Lo trovo, ma di fronte a me ho un pannello o paravento con un occhio grandissimo che mi fissa. Lo guardo, mi mette soggezione. giro intorno al paravento e dietro c’è mia nonna, sul suo letto di ospedale. Aveva un viso bellissimo, e irradiava luce intorno alla testa. Più la guardavo e più mi trasmetteva una bellissima sensazione: pace, bellezza, serenità, felicità, beatitudine etc.. Lei mi dice e mi ripete più volte per convincermi: “Mauro non preoccuparti per me, io sto bene, dì a tutti che io sto bene…” le dico, “Si” e poi torno a giocare col mio pallone.
La mattina mia madre mi sveglia e mi dice: “la nonna sta male, dobbiamo tornare a casa”. Così ci mettemmo in viaggio verso casa (eravamo in Puglia, noi abitiamo in Veneto) Quando siamo arrivati a casa scopriamo che in realtà mia nonna era morta proprio quella notte, la notte del mio compleanno..
Conserverò per sempre la sensazione bellissima dell’aura di mia nonna…

243_Elisabetta

è tanto tempo che seguo la trasmissione Presenze su sky vivo è sempre stata mia intenzione contattarla. Mercoledì scorso seguivo la trasmissione Top SEcret su rete 4 e ho sentito parlare di denise pippitone e dei fratellini di Gravina di Puglia io su queste due sparizioni ho delle visioni di luoghi e persone che hanno contribuito a questo a fare del male a queste creature vorrei dare un contributo ma non so come fare visto che tra le forze dell ordine ce molto scetticismo verso le persone diverse in attesa di una sua risposta le porgo i miei saluti

244_lanotte67

Chiedo spiegazzioni sui sogni che faccio, che poi dopo tempi indeterminati, avviene qualcosa.

245_sd

quando avevo 7anni vedevo mio padre l’ui e’ morto con un tumore lo visto fino a l’eta’ di 13 anni .adesso invece mi capita di sognare e poi accade il giorno dopo tutto quello che ho sognato la notte sento un soffio alle orecchie e una sensazione di carezze nelle mani e nel viso sono andata anche da un pisicologo ma mi ha detto che sto bene

246_M.M.

Premetto di nn essere affetta da nessuna patologia psichica quali schizzofrenia o soffrire di esaurimento nervoso.Posso affermare con certezza di aver avuto dei collegamenti telepatici con persone di mia conoscenza sia lontane pochi metri sia a distanza e hanno agito in base a ciò che avevano capito sia a distanza.Il collegamento è durato più di un minuto e c’ è stata interazione tra me e la persona come un dialogo ma senza nessuna emissione sonora.Non è assurdo e trovo difficoltà a farmi prescrivere un elettroencefalogramma o un’ altra analisi dal mio medico di base per vedere se ci sono riscontri positivi e per dimostrare che è vero. Non so a chi rivolgermi!Sarei molto grata a chi prendere in considerazione cosa è successo perchè ignorare un fatto del genere sarebbe secondo me sbagliato

247_Cla

Faccio spesso sogni premonitori..ma rimango colpita maggiormente quando nei sogni percepisco una voce in particolare, assessuata, che mi rassicura e mi spiga in parte, ciò che mi sta accadendo nel sogno.Non vedo mai questa”presenza” in volto ma è sempre alle mie spalle.

248_ra

Quando avevo 23 anni ero a casa di una amica e la tv era accesa ed i suou due figli giocavano attorno a me…..quando all’ improvviso si è fatto silenzio ed ho udito ma non con le orecchie ma “con la mente” una voce che diceva che io avrei aiutato molte persone nella mia vita futura.
Solamente dopo alcuni mesi ho iniziato a credere nel fatto che probabilmente avevo avuto una esperienza non comune ed in seguito quel messaggio mi ha aiutata ad attraversare il periodo difficile che stavo vivendo.

La seconda esperienza è simile a questa ….. ho udito nuovamente “con la mente” quello che mi sarebbe successo nei mesi a venire ed anche che nel mese di ottobre (era aprile) io avrei cambiato il mio stile di vita e lavoro.
Mi capita poi regolarmente di avvertire pensieri e sentimenti delle persone a me più vicine e mi capita anche spesso di sapere ciò che sta per accadere (per esempio …..ho pensato che una persona mi avrebbe chiamata per un colloquio e pochi secondi dopo mi è stato comunicato che sarei dovuta andare nel suo ufficio per un colloquio).
Non ho studiato tecniche particolari, penso sia una mia dote naturale.

quello che desidero è di imparare ad utilizzare ogni mia risorsa nel modo migliore.
mi piacerebbe poter decidere quando e come connettermi a questa parte cosi da poter raccogliere le informazioni che desidero per il mio bene ed il bene degli altri, mi farebbe anche sentire utile, sarebbe carino.

buon lavoro e grazie

249_B.A.T.

SALVE ANCHE IL SOTTOSCRITTO DOPO RIPETUTE PROVE SI PRESUME ABBIA QUALCHE QUALITA’ NELL’ALLEGGERIRE E GUARIRE DETERMINATE PATOLOGIE DI MAL DI TESTA-STRESS-CON IL SOLO APPORTO DELLE MANI SUGLI ORGANI SOFFERENTI. PER QUANTO RIGUARDA ALTRO HO PERCEZIONI DI FORTE INTUITO SULLE SITUAZIONI DI VITA CHE MERITEREBBERO PIU’ APPROFONDIMENTI SULLE ESPERIENZE VISSUTE.

233_maria goretti f

ho sognato che la mia collega MGF usciva dall’ospedale dopo aver subito un intervento.
Io so che lei non ha attualmente alcun problema di salute.
Nel sogno, io la vedevo ma lei no, avevo la conspevolezza che aveva subito un intervento per un ictus o comunque per motivi cardiocircolatori. Ho pensato devo avvertirla solo così potrà farcela.Domani le telefono e cercherò in qualche maniera di avvertirla.

234_a.m

il concentramento fisso di un oggetto provoca alla mia persona un gran mal di testa tanto da far esplodere l’oggetto fissato

235_l. s.

una notte di circa dieci anni fa, volo in astrale e mi trovo di fronte alla sfinge
guardo tra le sue zampe e vedo un enorme diamante dal quale partono infiniti raggi che arrivano alle stelle e da esse infiniti raggi arrivano al diamante.

236_LUCE

Premettendo che non conosco per nulla questo campo, che sono una credente praticante e che comunque ritengo che certi soggetti siano dotati di estrema sensibiltà,voglio portare la mia testimonianza. Ho spesso fatto sogni in cui persone decedute di mia conoscenza mi parlavano (e io nel sogno sapevo benissimo che erano morte) e si esprimevano circa la loro condizione. La cosa però che mi sconcerta è che una notte ho sognato una signora che diceva il suo nome e cognome ( a me fino allora sconosciuto)e che diceva che voleva telefonare ai figli. Dopo un paio di giorni mio padre, parlando con mia madre disse che era morta una signora e disse il cognome (che coincideva con quello da me sognato), al che mia madre disse anche il nome (Noretta) che però era un diminutivo. Io di rimando le dissi il nome per intero e mia madre confermò che si chiamava in quel modo. Cosa voleva da me quella signora?

237_irene

sono stata spinta all’acquisto di una casa non so come. Fenomeni particolari si sono verificati, quali: voci registrate, visioni, rumori inspiegabili, telefonate anomale, definite dal dottor Gullà, paranormali. Lo stesso mi ha indirizzata a lei, mi ha detto di chiederle di interessarsi a questo caso, spero che lei lo possa fare. Grazie Irene

238_r.

caro unberto vorrei delle spiegazioni a quello che mi succede da un po di tempo circa 1 anno fa ad una mia amica e morta la mamma io la conobbi una sola volta ma dopo la sua morte mi e apparsa nel sogno presentandosi con il suo nome di battesimo che io non potevo sapere mi disse che attulmente era una missionaria di frati e mi porto in cucina e apri un cassetto e tiro fuori una piccola agenda mi vece vedere tutti gli appuntameti che aveva mi disse che doveva andare via ma prima di uscire mi diede una caramella tutta gialla io apri la caramella trovai una chiave in argento con un biglietto c’era scritto questa e la chiave dei desideri e della richezza solo tu puoi sapere mi a salutata ed e andata via quando mi sono svegliata mi sono resa conto che era un sogno ma sembrava cosi reale ……..da quella sera quando vado a dormire non sempre mi succede 10 volte al mese i sogni cosi li chiamo mi sembra di viverli realmente mi svegli stanca e se riesco a capirli si avverano ma non so come possa essere forse lei puo aiutarmi io non capisco mi risponda un grazie di cuore ….r…..

239_ghibletto

Abito a Monteu da Po (To),vorrei segnalare non tanto 1 episodio nel suo specifico,ma come anomalie storiche si siano presentate sul suo territorio,come 1 tempio romanico dedicato ad iside o i recenti crop circle,sarebbe interessante e sicuramente stimolante avere 1 chiave di lettura non convenzionale di 1 persona seria e esperta come il signor Di Grazia,il paese trasuda elementi storici di varie epoche i primi insediamenti sono pre -celtici.Sentitamente ringrazio

240_emi

faccio sempre dei sogni premonitori sogno i miei genitori che più di una volta mi hanno avvertito che qualcuno della famiglia poteva morire cosa significa anche piccole avvisaglie sul mio ex che non vedo da molto

277_fv

fin da piccolo ho avuto problemi, di sonnanbullismo, poca memoria e fino a 15 anni la notte non sognavo, le mattine seguenti i miei genitori, mi rimproverravanno, perchè durante la notte, parlavo, gironzolavo per la casa o addirritura 1 sola volta mi sono risvegliato sul dondolo del giardino. (senza che la mattina ricordavo)

dai 16 anni il sonnambulismo è sparito, e ogni mese riesco a ricordare soltanto 1 o 2 sogni tra l’altro privi di significato

1 mese fa dormendo ho sognato la solita rutin di ogni giorno, nel sogno mi alzavo mi lavavo e uscivo a lavorare..
prima di fare colazione alla macchinetta
degli snak sul displayy escono dei numeri e il distributore incomincia a gettare fuori snak, patattine, briosches, bottigliette di the completamente grati

all’improvisso suona la sveglia, mi sveglio stessa seguenza…. (sto sognando) faccio l’identico sogno

finalmente suona la vera sveglia, (nella realtà) non ci faccio peso al sogno e vado al lavoro, arrivato inserisco la chiavetta e con sorpresa, ma anche timore accade essatamente il sogno escono i numeri e la macchinetta va in tilt ottenendo cibarie completamente gratis.

vi ringrazio al piu presto

258_Andy

Spett.le Cento, ho potuto constatare con piacere che visionate le mail ricevute. In questi giorni sto seguendo le vicende della ragazza scomparsa in Spagna; la vedo in compagnia di un uomo con cui lei è andata via. Vedo la buona fede della ragazza. Secondo la mia sensazione è finora ancora viva anche se molto confusa, la vedo assente con la mente ma non morta non la sento rinchiusa in un luogo ma in un posto dove c’è aria intorno a lei. Bisogna fare in fretta a trovarla perchè non resisterà molto in questo stato confusionale. Grazie a voi e a Umberto

259_Andy

Credo che nei prossimi giorni ci sarà una scossa di terremoto (quasi sicuramente in Oriente). L’intensità non è molto forte

260_Giuseppe D’Amico

Reggio Calabria, 05.08.2008

Nell’aprile dell’anno 1997 sono stato operato al cuore con impianto di due by pass.
Tornato al mio lavoro di dottore commercialista, ho cominciato a constatare macchie oleose sui documenti lasciati sulla mia scrivania.
Poiché sul soffitto, in corrispondenza della scrivania, era attaccata la plafoniera dei neon, ho pensato che le macchie fossero provocate da trasudazione dei trasformatori che attorno all’avvolgimento dei vari fili presentavano una specie di resina giallastra.
All’uopo, ho fatto venire sul posto il mio elettricista che ha escluso che le macchie potessero dipendere da tale trasudazione.
Pur non preoccupandomi più di tanto, tuttavia, sono sempre andato razionalmente alla ricerca di una spiegazione anche al fine di evitare magre figure con i miei clienti che, notando quelle macchie, avrebbero potuto considerarmi uno sporcaccione, ma inutilmente.
Nell’anno 2000 ho trasferito la mia attività all’attuale indirizzo, ove il problema delle macchie si è riproposto, senza più l’alibi della plafoniera che è posizionata al di fuori dell’area della mia scrivania.
Per escludere la responsabilità dei miei dipendenti e di chi anche temporaneamente aveva avuto il possesso delle chiavi d’ingresso, nel periodo di agosto in cui il personale va in ferie, ho chiuso la porta dall’interno, applicando fra le due ante una striscetta di carta forata per francobolli e sono uscito dall’altro ingresso di cui solo io ho sempre posseduto la chiave.
Al mio rientro, ho trovato integro il sigillo apposto fra le due ante della porta e le solite macchie sui documenti.
Un giorno, un mio amico che sapeva del fenomeno si è accorto delle abituali macchie su di un foglio di carta che ho preso in mano e sul quale, sotto i nostri occhi, se ne formavano altre mentre quelle esistenti si espandevano.
Mia moglie, pensando ad un “maleficio”, anche perché in quel periodo, quando restavo solo nello Studio sentivo come il rumore di una legnata data su una pallette di legno lasciata nel giardinetto retrostante lo Studio, ha fatto venire vari sacerdoti per una benedizione, ma senza risultati.
Nel 2007, per lavori di ristrutturazione, ho dovuto spostare la mia scrivania scoprendo che al di sotto del piano di scrittura vi era il disegno di una croce, forse capovolta ( ciò dipende dalla posizione di osservazione) e forse fatta con il pollice di una mano.
A tale riguardo, faccio presente che la scrivania era di colore nero ed il disegno sembrava fatto con della colla trasparente o altro materiale gelatinoso ormai rappresso (forse sperma o saliva).
Mi sono quindi liberato della scrivania, regalandola ad un sacerdote che aveva già benedetto lo Studio e
che intendeva utilizzarla in parrocchia, dopo averla scartavetrata nella parte interessata dal disegno.
Un paio di giorno dopo, il sacerdote mi ha informato che, essendosi sentito male, si era liberato a sua volta della prefata scrivania.
Tuttavia, sulla nuova scrivania in altra stanza dello Studio in cui mi sono spostato i fenomeni continuano con cadenza giornaliera.
A cosa attribuire tutto ciò?
Mi dichiaro disposto ad inviare qualcuno dei fogli recanti le suddette macchie e foto della croce disegnata sotto la scrivania.
La premessa circa la mia operazione perché fra le altre ipotesi, avevo messo pure in conto la possibilità che i fenomeni potessero dipendere da eventuali alterazioni biochimiche del mio organismo.
Sarebbe gradito un ricontro. Grazie per l’attenzione

261_-K-

Buongiorno,
da quando sono nata so di essere “diversa”, mia madre aveva “il potere”, e io ce l’ho… solo che non so cos’è…
in sostanza SENTO le cose… se mi trovo in un posto dove è successo qualcosa di brutto, tragico e raccappricciante io sento la presenza di chi era li in quel momento, quello che è successo.
Diciamo che se il luogo è “carico” di quelle che io definisco energie io lo percepisco.
un esempio mi trovavo al mare in Sardegna con un gruppo di amici, avevamo avvistato una caletta davvero carina con un piccolo molo dal quale ci si poteva tuffare sormontata da una specie di fortino più in alto di parecchi metri.
Più ci avvicinavamo con la barca alla costa più l’angoscia saliva…
era come se qualcosa o qualcuno non Mi voleva li… e dire a tutti di andarcene, che non era il caso di fermarci è stato inutile, l’unico risultato ottenuto è stato quello di essere scambiata per pazza, e intanto stavo sempre peggio, come se mi stessero prendendo le budella e me le stessero stritolando.
siamo sbarcati sul molo, io continuavo a dire che dovevamo andarcene anche perchè nel frattempo gli amici avevano cominciato a tuffarsi ed arrampicarsi sugli scogli finchè uno di loro che si era allontanato troppo era sparito dalla mia visuale. La sensazione diventava sempre più sgardevole decisi insieme ad un altro ragazzo di andare a chiamarlo.
Non eravamo i ben accetti in quel posto trovato l’amico scomparso, mentre riscendevamo verso il molo per tornare con gli altri il terreno su cui stavamo camminando si ruppe procurando un taglio molto profondo sulla gamba dell’amico.
finalmente DOVEVAMO andare via.
ora io non so di che si tratta se di Presenze o di premonizione l’unico indizio trovato è stato una specie di graffito datato 1942 con incisi i nomi di 2 uomini. potrei fare mille considerazioni, facevano i pescatori e partivano da quel molo con la barca e sono stati uccisi in mare da un fortunale, e non volevano che qualcuno disturbasse il loro luogo di lavoro, sono precipitati dagli scogli, o più semplicemente il graffito non centra nulla ed è stato qualcos’altro non so.
E potrei portarne moltissimi altri di esempi, nei castelli, nei giardini a casa mia mentre dormo, le presenze si fanno “sentire” alcune volte (ma molto rare in verità) riesco anche a vedere frammenti dei loro momenti ma sono immagini confuse e sopratutto non controllabili, nel senso che arrivano quando pare a loro.
Ah dimenticavo ho anche premonizioni, non so esattamente cosa succederà, ne a chi n tantomeno cosa, ma so che quando sento “quella cosa strana allo stomaco” nel giro di un paio di giorni qualcosa succede, non per forza catastrofico ma succede…
Insomma un bel macello….

262_LUNA

io ti dico una cosa ho visto la untata di azzurina e vorrei chiederti se nel tuo sito aggiungeresti il video di quella puntata perche mi ha sorpreso molto.

263_S

15 giorni prima della morte di mia madre G. avvenuta in gennaio 2008, io mi trovavo in Argentina Buenos Aires a casa di Mio Figlio A., quando in un sogno ho visto mio pare morto che mi guardava e mi comunicava con il pensiero un disagio al,erano 4.30 di mattina, mi alzo bevo acqua e mi rimetto a dormire, subito sono colta da intense vibrazioni a vortice e posso dire che non dormivo, tali vibrazioni hanno fatto squillare come un BIP, il mio cellulare, io mi sono paralizzata ed ho sentito una forte pressione al centro della fronte, subito dopo ho sentito qualcosa che usciva dai miei piedi e il lenzuolo si solleva. Più nulla, io ero terrorizzata, non riuscivo a parlare o a muovermi, ma il pensiero funzionava, ho pregato dalla paura e sono riuscita a sbloccarmi.
Mio figlio non so perchè entra nella mia stanza e mi vede avvolta nelle lenzuola come una mummia tutta bianca e paralizzata.
Al mio ritorno in Italia mia madre si ammala e muore, la notte stessa della sua morte il fenomeno si è ripetuto, ed anche più volte nel tempo.
Vorrei un consiglio da voi.
Grazie

264_lu

Salve, sono L.S. ho 25 anni e vorrei raccontarvi le mie esperienze e magari qualcuno può rispondermi in merito:
Avevo 12 anni quando mia nonna paterna è morta di malattia (premetto che queste espeienze in questa età non me li ricordotutte tranne una, queste me li ha raccontato mia mamma quando ho chiesto spiegazioni..)nel febbraio 1995, un mese dopo ( e questa me la ricordo) mi sono svegliata nel bel mezzo della notte perchè sentivo freddo, guardando ai piedi del letto vedo una figura suduta vicino al mio fianco ed era mia nonna che mi sorrideva e che mi appoggia la sua mano sulla mia fronte ed io l’ho sentita quella mano però ad un certo punto ho preso così paura che mi sono messa ad urlare perchè a 12 anni ti rendi conto che quella persona in realtà era morta, mia mamma li per li mi ha detto che avevo fatto solo un sogno e aveva strammatizato la cosa dicendomi che mi solo venuta a salutare perchè prima di morire non mi aveva vista.
Da qesta eperienza per i 2 anni successivi non ricordo nulla ,come ho detto prima.
I miei ricordi su queste eperienze iniziano a 15 anni quando so che posso leggere le carte da poker, non so come io ci riesca ma le leggo mi viene naturale, e la cosa più strana e che io non faccio domande alla consultante e non voglio nemmeno sapere la domanda che lei vuole fare, E NON MI FACCIO PAGARE perchè non lo trovo giusto e ne corretto!!! quando ho detto a mia mamma quello che riuscivo a fare lei mi ha continuato a sdrammatizzare la cosa, come se non avesse importanza, la settimana successiva mi ritrovo in casa i miei zii i fratelli di mia mamma e mia nonna materna, mi hanno detto che erano solo venuti a trovarci ma non so perchè ma quella visita io non me la sentivo come visita di cortesia infatti ne ebbi la prova la sera stessa, quando mia mamma mi disse davanti a tutti che sapevo leggere le carte ridendo non potete capiere come mi sono sentita in quel momento però avevo la possibilità di dimostrare che quello che ho detto era vero! mio zio mi disse di leggerle a lui le carte e così feci e gli dissi che aveva un’altro figlio al di fuori del matrimonio e che lui lo stava cercando e che da quella data ad tre anni circa l’avrebbe trovato, mio zio si mise a ridere dicendomi che non era possibile e che mi ero invetata tutto.
Il mattino seguente mia nonna C. mi si avvicino e si mise a parlare della sera precedente e mi fece delle domande del tipo quando hai scoperto che potevi leggere le carte? io gli dissi che non lo sapevo e che l’affrontavo come gioco e non come se fosse una cosa vera, allora lei chiamò mia mamma e gli fece la stessa identica domanda e mia mamma con gran stupore da parte mia gli disse che era dall’eta dei 12 anni che leggo e che vedo cose “non normali”, io mi sutpii perchè quello che sapevo fare a 15 anni era solo leggere le carte e non di vedere cose “non normali”,mia nonna a quel punto mi disse che avevo un dono e che era molto grande e che si andava a maturare con l’età e che quello che avevo detto a mio zio era la pura realtà e che lo sapevano tutti.
Dai 15 anni ai 20 anni ho sempre solo letto le carte, non ho mai visto nulla di strano e che non fosse reale, ma nell’estate dei miei 21 anni ho avuto l’esperienza più brutta e allo stesso tempo più bella della mia vita.
I miei sono partiti per le vacanze estive e sono rimasta a casa con mio fratello più grande e le sua ragazza, alla sera dormivamo tutti nella stessa stanza, quando mi succede di sentire la stessa sensazione di quando ho visto mia nonna, ho inizato ad avere freddo e si che fuori c’erano 30°, così mi svegliai e vidi che in mezzo ai due letti tra me e la ragazza di mio fratello c’era un’uomo e sinceramente era inquietante così lo stetti a guardare perchè non credevo a quello che mi stava accadendo allora cercavo di darmi una spiegazione perchè io sapevo che non era una persona viva (quando vedi gli spiriti o fantasmi lo sai dentro di te che non sono persone vieve ma morte, lo senti e difficile da spiegare quella sensazione)e poi scomparve. Il girno dopo chiamai mia mamma e gli dissi tutto e lei mi rispose di stare tranquilla che sarà stato solo di passaggio, e che non dovevo darci peso, meravigliata dalla sua risposta mi tranquillizai e alla sera mi ricoricai nuovamente e successe la stessa cosa solo che sta volta non era più da solo ma con una donna e una bambina e mio fratello se ne accorse che ero sveglia e mi guardo e mi disse di stare tranquilla che fra un pò se ne sarebbero andati, anche mio fratello vedeva le stesse cose, anche mio fratello aveva quel dono e non me ne aveva mai parlato prima!!! ve lo giuro pensavo che stavo diventando pazza, da quella notte non ho più dormito per due giorni per la paura di quello che mi stava accadendo, non capivo più dove stava la realtà e la fantasia.
Rientrata mia mamma con urgenza per venirmi a soccorrere, nella stessa sera si scatenò l’inferno in quella camera!! dopo mezz’ora che ero a letto ho iniziato a sentirmi sulle gambe un bruciore fortissimo specialmente sulla coscia sinistra, come se qual’cuno ti facesse un marchio con il fuoco, io urlai dal dolore e mia mamma con mio fratello corserò in camera a quel punto tirai su le lenzuola e sulla coscia avevo una scritta o meglio un nome Emy, mia mamma recitò qual’cosa con l’incenso di chiesa e acqua santa e da li non so perchè senti il mio corpo che non mi rispondeva più, vedevo solo che le mie labbra che si muovevano e mia mamma che parlava ma non la sentivo ad un certo punto senti che dalla mia bocca ucivano parole non mie dicevo cose senza senso e non riuscivo a fermarmi , quando d’un tratto dissi dentro di me vattene non ti voglio qui, lasciami in pace e così ripresi il possesso del mio corpo e caddi a terra senza energie gli dissi amia mamma che mi dispiaceva avergli detto quelle cose e lei mi disse che non ero io a parlare ma quell’entita e che adesso se ne era andata.
Il giorno dopo andai da un prete a da un frate, e l’unica cosa che mi dissero e che in quel periodo gli spiriti erano solo un pò nervosi e che avevo un dono e che dovevo fare attenzione a come usarlo.Mia mamma mise il sale su tutte le finistre e porte della casa e venni a sapere che la mia nonna materna eveva gli stessi doni miei e che mi avrebbe guidata poco per volta.Oggi ho 25 anni e convivo abitualmente con queste cose non posso parlare con loro non ci riesco neacora, o meglio ci riesco ma molto poco, leggo le carte e sogno cose che poi mi accadranno del tipo ho sognato che mi sarei trovata a roma con un’uomo pelato, e in famiglia mia non c’e nessuno di pelato e non ero mai stata a roma da sola, due anni dopo mi ritrovai a roma con mio marito che si era pelato la sera prima e li mi ricordai del sogno fatto precedentemente.Non so perchè vedo queste cose o perchè leggo le carte, so solo che serve posso oggi cercare di aituare le persone, poco tempo fa ad esempio ho aiutato l’amica di mia mamma a cui gli era appena morto il figlio di 30 anni, lei diceva che quando c’ero io sentiva tanta energia buona intorno a lei e sentiva suo figlio, al dire il vero suo figlio era li tutti i giorni da quando era morto però non so perchè a lei questo non gli e l’ho mai detto, però la cosa strana e che lei lo sentiva solo quando c’ero io.Alla fine di tutto o scoperto che i miei doni sono iniziati all’età di 4 anni e si sono sviluppati poco a poco, la mia nonna materna e morta due anni fa ed ora vado avanti da sola ad affrontare questa cosa, e sono ancora da svillupare del tutto. So che sembra impossibile quanto ho scritto ma è tutto vero.Ciao Lu.

265_R.C.

E’ notte e sto dormendo.
Improvvisamente vedo nitidamente un volto ai piedi del letto, come fosse presente qualcuno, in piedi, che mi guarda con un sorriso appena accennato e del quale non vedo però il corpo. Ho la sensazione che mi stia dicendo qualcosa.
Dal terrore sobbalzo e mi siedo di scatto, certa e convinta di quella presenza, ma non c’è nessuno di fisicamente presente.

266_DS

E’ oramai un anno che ho dei flash che in un concatenamento indipendente dalla mia volontà riesco e prevedere avvenimenti futuri e passati. Alle volte riesco a vedere anche i minimi particolari dell’avvenimento. Questo funziona però con poche persone e mai con le persone che amo.

267_Angelì

Gent.ma redazione,
mi piacerebbe poterVi parlare di una situazione che mi è capitata tempo fa ma non saprei definire l’accaduto , né catalogarlo, per questo vi racconto , sperando di essere chiara.
La protagonista indiretta di tutto è una donna alla quale darò un nome falso: “Lucia” per diferndere ovviamente la privacy di questa persona.
Lucia attualmente ha meno di 25 anni , entrò a far parte della mia famiglia circa 5 o 6 anni fa, quando conobbe mio fratello attuale marito da circa un anno.
Lucia mi parve una ragazza docile, riservata, molto timida un po chiusa…
Dopo mesi di conoscenza e di uscite con lei venni a scoprire tramite mio fratello, che Lucia quando dormiva, parlava…usando una voce di una bambina piccola, tenendo gli occhi chiusi.
Quando parlava non farneticava come di solito si fa nella fase del sonno, ma scandiva benissimo le parole senza alcuna difficoltà e nel sentirla ci accorgevamo che ciò che diceva aveva un filo logico.
Del tipo, indovinava l’orario del momento con una precisione incredibile senza sapere che che ore fossero, oppure riusciva ad individuare cosa faceva una terza persona in un’altra stanza ecc…
Noi ci sorprendevamo…. non riuscivamo a darci una spiegazione logica.
Con il tempo poi cominciò a predire il futuro. Man mano che le parlavo mi incuriosivo sempre di più, anche perchè sono sempre stata un po appassionata di questi fenomeni. Le parlavo sempre più spesso qunado “dormiva” e più parlavo con lei più mi rendevo conto che acquisiva sempre più intelligenza e saggezza, doti che non esternava quando era sveglia, vigile, diciamo normale.
Quasi tutto ciò che prevedeva, si verificava con una precisione incredibile. Cosi tutti a casa cominciammo a pensare si trattasse di un fenomeno di medianità ma quando le chiedevo se lei era una medium, mi rispondeva : sono Lucia che dorme e aggiungeva che era l’unico caso al mondo, che era rara.Ovviamente di tutto questo al risveglio non ricordava più nulla , non ne era cosciente.
Ormai aveva conquistato l’attenzione e la fiducia di tutti noi familiari ,( questa cosa la teneva nascosta ai suoi genitori però)Tutti credevamo in lei.. ognuno di noi andava, chi più chi meno, a raccontarle e confidarle i propri problemi e dubbi e lei come per incanto sembrava risolverci i problemi o perlomeno ci aiutava a trovare la soluzione migliore.
Sembrava avere un’intelligenza sovrumana oltre ad avere la veggenza. Ci leggeva addrittura nel pensiero!!!
Io all’epoca ero innamorata di un ragazzo che non era della mia nazione, l’avevo conosciuto in italia qualche mese prima, e desideravo ardentemente fidanzarmi con lui, sapevo di piacerle e da poco avevo anche lasciato il mio ex ragazzo per alcuni problemi che si verificavano tra noi. A Lucia ne avevo già parlato quando era sveglia di tutto questo, eravamo diventate anche buone amiche oltre che cognate e le raccontavo le mie cose. Quando andavo a parlarle mentre dormiva o era in “trance”, se posso usare questo termine, sembrava volesse aiutarmi a tutti i costi con questo ragazzo e mi diceva di non preoccuparmi per la distanza perchè lui mi amava tanto, Lucia mi diceva che quell’uomo sarebbe diventato il mio futuro sposo, che avrei avuto dei figli da lui ma che prima c’erano solo dei piccolissimi ostacoli da superare ma a me non sembrava affatto cosi perchè lui non mostrava interessi sentimentali, mi dava l’impressione che fosse interessato soltanto alla mia amicizia sicuramente per eventuali interessi materiali. E lei nonostante l’evidenza di comportamenti cattivi di questo ragazzo nei miei confronti, insisteva che lui mi desiderava che sarebbe stato mio, lo difendeva in un modo incredibile, senza conoscerlo poi più di tanto perchè lo aveva conosciuto con me quella volta che era venuto in italia senza mai prendere confidenza con lui.
E questa cosa cominciò ad insospettirmi…Alla fine di tutto questo casino che durò ben due anni e mezzo non si verificò più nulla di ciò che mi aveva anticipato, previsto. Fu cosi che andai in depressione perchè cominciai a sentirmi sfruttata derisa, presa in giro, manipolata , plagiata..
E in tutto questo mi aveva allontanata da alcune amicizie, mi stava in un certo senso isolando a lei…Quando andai a parlarle dinuovo per chiederle spiegazioni, se ne usci con un discorso di ripiego, dicendomi che mi aveva spinto forzatamente verso di lui , pur sapendo che non era l’uomo giusto per me, per evitare di farmi ritornare con il mio ex altrimenti (come sosteneva lei) avrei sofferto.(E ci tengo a specificare che questo ragazzo dopo averlo conosciuto bene tramite lettere e telefonate ho scoperto che era un gran figlio di p… e addirittura era sposato e lei lo sapeva ma me lo aveva tenuto nascosto…, e aggiungo anche che Lucia non sopportava il mio ex ragazzo perchè la riprendeva spesso su cose false che diceva , quando era sveglia.)

Imperterrita dopo un periodo breve di pausa e dopo essermi lasciata abbindolare dinuovo, ricominciai ad andare a parlarle quando era in trance, soprattutto per farmi aiutare in questioni sentimentali e ogni volta puntualmente c’erano situazioni non solo ingarbugliate già di loro, ma inizialmente delle cose che mi prediceva si verificavano puntualmente e poi l’esito finale era sempre negativo per me. Sembrava come se si divertisse a farmi prima illudere alla follia per poi disincantarmi e disilludermi e per di più addossandomi la colpa delle mancate previsioni…Eppure sembrava cosi pura, cosi buona, angelicata, sembrava volermi aiutare e volermi bene per davvero, era contentissima quando le dedicavo del tempo andandole a parlare e lei sembrava contenta volermi aiutare cosi tanto…Ma poi alla fine mi ritrovavo puntualmente disarmata, delusa, disorientata, non sapevo se crderla più, stavo perdendo la fiducia sia in me che in lei, non mi rendevo più conto se ero io che sbagliavo o era lei la perfida…Mi faceva sentire , prima, come se stessi sulla cima più alta dell’everest dove respiravo a pieni polmomi e godevo di una visuale paradisiaca e poi all’improvviso mentre scorgevo il sole da lontano, mi faceva catapultare giù nel buio più assoluto…Cominciai a pensare di tutto su di lei, che forse era uno spirito malvaggio che la possedeva e che voleva prendersi gioco di me, che forse era gelosa di me, che voleva riprendersi qualche rivincita con il mio ex ragazzo utilizzando me e facendolo soffrire tramite me, indirettamente. Perchè il mio ex ovviamente notava che lei mi faceva sempre di più allontanare da lui…
Non sono mai riuscita a capire questo fenomeno strano di Lucia.
L’ultimo periodo che andavo a parlarle, quando ormai avevo già mille dubbi, sembrava aver acquistato onnipotenza, mi dominava, si metteva al di sopra di me,ero succube di lei, la mia mente era sua e non più mia, non ragionavo più con la mia testa. Addirittura mi diceva che aveva il potere di ascoltare ogni nostra parola o pensiero anche a lunghe distanze fisiche. Mi leggeva davvero nel pensiero quando andavo a parlarle… Ogni cosa che pensavo in quel momento lei mi diceva: “hai pensato questo” ed era effettivamente cosi. Mentre nei primi periodi, più parlavo con lei e più mi diceva che saliva di “livello”… questo pure mi insospettii !!!
Sembrava come se Lucia avesse risucchiato la mia anima, la mia essenza, prima mi faceva sentire un angelo, buona, poi mi lasciava cadere nel buio. Infatti l’ultimo tentativo che feci per andare a parlarle e per farmi dare delle spiegazioni a tutto ciò che mi aveva combinato, facendo sicurmente deviare il mio percorso esistenziale, non mi dava risposta, anzi si svegliava di colpo!!!
Mi piacerebbe veramente tanto che Voi mi aiutaste a capire di cosa si tratta, con chi ho avuto a che fare, voleva davvero aiutarmi e nonostante le sue doti non è riuscita ad utilizzarle bene perchè inespera? Voleva disrtuggermi? Lo ha fatto in buona fede o in cattiva fede? E’ uno spirito malvaggio? Burlone? E’ una medium? E’ la sua mente con uno sdoppiamento di personalità?
Vi prego aiutatemi a darmi una spiegazione a tutto questo..sto molto male….
Ovviamente mi farebbe piacere se eviaste di pubblicare questo racconto per evitare che l’interessata possa capire…
Sicura di un Vostro aiuto e una Vostra risposta Vi lascio i miei più cordiali saluti e un abbraccio particolare a Umberto Di Grazia.
Angel

255_AZ

Mi chiamo Andrea e ho 32 anni. Volevo aggiungere oltre all’ esperienza dell’ incidente di mio padre, altre precognizioni. Le informazioni che mi sovvengono sono molto confuse però a volte riesco a “decifrare il messaggio”. Nel 2001, poco prima che finissi il servizio civile presso la SOGIT, stavo guidando un’ ambulanza adibita ai trasporti privati e ho avuto la sensazione che un’ autovettura sarebbe uscita dallo STOP pochi metri dinnanzi a noi. Mi sono fidato della sensazione e ho iniziato a frenare. Infatti è passata una macchina a velocità molto sostenuta incurante del segnale.

256_AZ

Volevo aggiungere che rarissime volte riesco ad avere delle “precognizioni” perchè spesso il “segnale” risulta disturbato come in presenza di un forte temporale mentre si tenta di sintonizzarsi su un canale televisivo.
Mi piacerebbe raffinare queste mie “capacità” perchè avrebbero potuto salvare mio padre dall’ incidente se avessi saputo dove, quando e a che ora.

257_jolly

il sogetto capisce ogni cosa a lui nascosta ….ha un aria strana e insolita quando è solo…e in compagnia nn fa notare nulla apparentemente molto normale…se la sa cavare in ogni situazione con estrema facilità…dato i suoi problemi passati in famiglia….sa fare tutto…forza e resistenza fuori dal normale …difetto nn si fida di nessuno al 100%…ma tu puoi fare afidamento al 100% su di lui…dentro ha l’animo nobile…nn ti tradirà mai..se si sente minacciato diventa molto impulsivo…quasi incontrollabile sul momento….poi si frena ..una volta capito l’esagerazione commessa….la particolarità è lìincredibile intuizione con la quale riesce a spiazzare tutti x mezzo dei suoi pensieri espressi in situazioni dove ancora dovrebbe succedere un qualcosa…in partikolare quando si agita ..seguita da una sorta di rabbia…allucinante…

270_VonCleo

Una decina di anni fà feci un sgno che poteva essere considerato un garbuglio di immagini e avvenimenti di via comune , apparentemente ogni immagine ptova avere una logica spiegazione . Al risveglio non feci molto caso al sogno e la giornata si svolse come un qualsiasi giorno. La sera al solito allnamento di pallavolo lo stesso tema che aveva frequentato il mio sogno ( poteva essere normale 5 giorni su 7 ero in palestra ) e appena entrata mi dissero che a un ragazzo della squadra mascile gli avevano pronosticato la leucemia . E mi apparve limpido e scandito tutto il sogno in cui mi dissero che dovevo doare il midollo propro a quel ragazzo . Lo conoscevo ma era solo un conoscente ci potevamo salutare ma null di più forse proprio per quello dovevo capire che sognarlo in una stuazione così unica poteva significare qualcosa . Mi sono chiesta per molto tempo e me lo chiedo ancora perchè ho fatto quel sogno , mi sono data delle risposte comunque non avrei potuto mai evitare quelavvenimento . L’ultima volta che l’ho visto stava abbastanza bene adesso non lo so .

271_nicasio

ciao sono nicasio un ragazzo di 36 anni che vive a berlino,forse mi prenderete per pazzo ma…nei miei ultimi 5 anni ho capito e imparato molte cose.io non sono normale,quando sono in una disco oppure un festival di musica elettronica,senza nessun filo senza nessun cavo io riesco a prendere il controllo della consoul dove il dj´suona.mi spiego meglio,semplicemente quando un dj fa musica live io riesco a impossessarmi dei suoni e degli effetti,metterli fra le mie dita e in qualche modo di variare i suoni in tutte le sue tonalita m odificare effeti farli allegri oppure tristi insomma e´uguale dove io credo di saper fare musica elettronica per farvi capire meglio quando sono in un posto dove cé la musica la gente mi guarda in un modo cosi incredulo che si chiedono se quello che faccio io é reale oppure magia.io sono ingrado di interpetrare qualsiasi tipo di musica dandogli un performance.credetemi io sono da visitare o da scoprire o

273_S.S.

Ho avuto pi di una esperienza che definirei anomala: p.es. una volta sono arrivata al lavoro ed una delle signore delle pulizie stava piangendo, dicendo che doveva tornare di corsa in Ucraina dove il suo unico figlio si era ammalato di meningite. L’ ho abbracciata per rincuorarla e mi sono uscite di bocca queste parole : “non preoccuparti non è meningite ma una brutta forma di mononucleosi, non è grave guarirà presto” Non so nemmeno io come mi sono uscite quelle parole, ma dopo 15 giorni la persona mi ha chiamato da Kiev per dirmi che il figlio stava meglio e che si era trattato proprio di mononucleosi.
Una altra volta andando al lavoro ho intravisto sulla strada davanti alla posta, una conoscente, mi è sembrata molto pallida ed ho pensato che non stesse bene. Poche ore dopo ho saputo che era morta nel suo letto, più o meno all’ ora in cui io ero convinta di averla vista in strada.
A volte se tengo una fotografia in mano di una persona riesco a percepirne i problemi o le difficoltà.

274_urano

In una rivelazione che ho ricevuto mi e’ stato detto che avvera’ una vera e propia strage di bambini e che il Signore piange per i suoi figli.Inoltre mi e’ stato anche detto che verra’ una nuova malattia dei pesci o dai pesci e che forse,a nostra insaputa e’ gia’ in corso…

275_Holly

Ho avuto solo tre casi di premonizione
una volta ho visto una persona che conoscevo, solo che era morto da almeno un mese
ho fatto una strana esperienza tanti anni fà, all’inizio era un gioco ma poi ho avuto tanta paura, stavo uscendo dal mio corpo

276_f.c.

Mentre dormivo ho avuto la sensazione di uscire fuori dal corpo. Vedevo delle “persone” attorno a me. E’ successo per diversi gg di seguito. Mi svegliavo terrorizzata, quindi ho cercato di “bloccare” le esperienze successive. Io non ho mai fatto niente per provocare qst sensazioni, e non sapevo neanche di cosa si trattasse, fino a che anni dopo ho visto, su internet, che è un fenomeno molto diffuso e ricercato, e soprattutto, sono riuscita a dargli un nome: OOBE

268_stefania

Mi trovavo in Val Bregaglia in Svizzera,località Casaccia.Stavo visitando le rovine della Chiesa di S.Gaudenzio e ovviamente ho scattato delle foto e girato dei video con il cellulare.Riguardando le foto e i video mi sono accorta di avere ripreso una figura somigliante a quella di un monaco.Lì per lì mi sono chiesta se non fosse solo una macchia sul muro ma facendo alcune ricerche ho scoperto che lì era stato decapitato un monaco.Inoltre nei video si sentono alcune voci maschili:una sembra dire qualcosa in latino,l’altra ricorda qualcuno
(forse un ragazzino)che parla sottovoce per non farsi sentire e che qualcuno gli abbia chiesto chi fosse.La cosa strana è che ero completamente sola

269_wrr

Mi piacerebbe sapere come viene inquadrato un episodio di questo tipo:
Siedo sul divano mentre guardo una trasmissione televisa (accade più che raramente!) quando percepisco chiaramente qualcuno (che penso essere il mio gatto) salire e sedere accanto a me.
Mi volto quindi, ma per scoprire che sono irrimediabilmente sola.

299_lp

nel 1990 ottobre mi recai per la prima volta a casa di un amico.come la gamba oltrepassò la soglia mi sentii come risucchiata dal corpo e sempre con questa sensazione di essere “tirata”da dietro la testa ero arrivata nello spazio, vedevo di fronte a me la terra. la stessa visione che abbiamo con il satellite quando ci si allontana da un punto.tutto è durato il tempo di rendermi conto che quella che vedevo era la terra, poi sono tornata in me e nel frattempo ho terminato il passo per entrare.il mio amico si è accorto del momento di smarrimento che ho avuto ma non è finita qui.sono poi andata ad abitare in quella casa, ogni sera dopo essere andata a letto quando sopraggiungeva il silenzio iniziava un ticchettio ritmico sullo stipide della porta,ed altro.

300_C.

Mi capita molto spesso di sognare cose che poi accadono, questa notta mi sono svegliato deici minuti prima dell’arrivo del terremoto a roma, e una volta metre ho pescato per cinque volte di seguito la stessa runa da un gruppo di venti

301_R. D. V.

Non saprei di preciso se si può definire Telepatia o Sincronicità comunque questi sono i fatti:
Ero assieme ad una ragazza, era un brutto periodo e lei aveva da poco perso la madre, in seguito ad una brutta e lunga malattia;era un’estate di pochi anni fa e lei ha deciso di andare all’estero con delle amiche per delle ferie “svago”.
Durante questa settimana io ho vissuto in completa tranquillità sino il giovedì, in cui da una situazione per me di rilassamento e felicità, in un momento sono passato ad uno stato di malessere e ansia, apparentemente inspiegabili.
mi sono sdraiato sul letto, rilassandomi e cercando un motivo a questo.
Al ritorno dalle ferie mi presentai da lei con un regalo fatto a mano da me stesso;lei mi disse che non lo poteva accettare e a quel punto le dissi che lo sapevo e le descrissi il sogno ad occhi aperti che avevo avuto il giovedì.
“giovedì sera verso le 9.00 – 9.30, tu eri in spiaggia con le tue amiche e dei ragazzi, seduta su degli sdrai e hai baciato un’altro…non è vero?”
A questo punto lei si arrabbiò subito con me e le sue amiche, convinta di essere stata tradita e che qualcuno-a mi avesse raccontato tutto.
Ma come poteva essere possibile?
erano passati solo pochi minuti per permettermi anche solo di cercare di informarmi su questo.
(Poi ci siamo lasciati)
Con il passare del tempo si sono verificati decine e decine di volte questi miei cambi di umore, malesseri inspiegabili e repentini, a volte confermati da lei altre no ma quasi sicuramente.
Ho deciso di evitarla sia fisicamente sia evitando qualsiasi telefonata o informazione che mi potesse pervenire e tutto questo è continuato a succedere.
(Tuttora non provo ne attrazione ne amore particolare per lei..)
Allora perchè tutto ciò continua a succedere?

N.B. IO A QUESTE COSE NON HO MAI CREDUTO. ORA SONO COSTRETTO A CREDERCI MA NON SO TUTTORA CONTROLLARE TUTTO QUESTO.

ps. Potrei parlare delle ore di cosa mi è accaduto, non solo con la mia ex, quindi se qualc degli studiosi reputa curiosi certi fatti, vi prego di mettervi in contatto con me, mi potrie offrire volontario per delle sperimentazioni sempre amesso che mi aiutiate a capire e affrontare queste pesantissime cose.

302_f.s.

dall’ età di nove anni comunico con persone morte. vorrei confrontarmi con persone come me. ma da un punto di vista scientifico.

303_f.c.

in un momento difficile, era appena deceduto mio nonno, premetto che ho avuto ed ho tutttora un amore profondo e forte verso i miei nonni, che mi hanno cresciuto, un sentimento indescrivibile…purtppo non ci sono più, ma so per certo che “ci sono” ancora…e sempre, proteggendo la mia famiglia!
ero sdraiata sul letto, il suo letto (non quello dove è venuto a mancare) e dove tuttoggi dopo 10 anni ancora dormo (abito a casa sua dal 1991 dalla morte di mia nonna),avevo pianto, trattenendo tutto dentro, avrei voluto urlare, invece avevo la gola che era diventata un “mattone”, non mi ero addormentata, avevo chiuso gli occhi quasi “rassegnata”, non era tardi, saranno state le 21,30 max 22, quando, aprendo gli occhi, accanto a me, sulla mia destra ho visto vicino a me un’immagine, non so dire se uomo o donna, era celeste, un colore particolare, trasparente, che dopo il busto andava a svanire, mi guardava soffrendo, come se stesse soffrendo nel vedermi soffrire, il tutto è avvenuto penso in pochi istanti, ma il fatto che mi “stupisce” è che questo frangente, cioò che è accaduto l’ho visto, vissuto cotemporaneamente in terza persona, non so come spiegarmi…anche dalle spalle di questa entità…probabilmente angelo! a distanza di qualche anno vedendo un programma tv ho rivissuto la mia esperienza, nella ricostruzione, vissuta da 2 bambini dopo la morte dei loro nonno in cui però questo angelo parlava con loro dicendo che i loro nonni stavano bene.(dormo nel leto dei miei nonni con mio fratello, prima che morisso mio nonno dormivamo in tre, crescendo solo lui con mio fratello, quando si è ammalato sono tornata a dormirci facendo compagnia a mio fratello).
sulla morte di mo nonno ci sarebbe da parlarne…poco pri a che sapessimo che si sarebbe ammalato, mia cugina mentre stava studiando, ha sentito voce di mia nonna che diceva ciò che gli sarebbe successo ed il percorso d tutto…e che nn doveva essere assolutamente operato perchè, è brutto dirlo, avrebbe sofferto dopodichè una volta non più in vita sarebbe diventato,un angelo,raggiungendo un livello superiore.mia cugina aveva tenuto nasosto ciò che le era accaduto, raccontandolo solo in un secondo tempo alla mamm che era rimasta titubbante ma che poi si è ricreduta una volta che ha visto che stava accadendo tutto ciò che era stato detto precedentemente da “mia nonna”.un’ ultima cosa, l’ultima notte di vita di mio nonno i miei genitori erano in clinica con lui, perchè fino all’ultimo gli sono voluti star vicino, la mattina alle 7 mentre ero nel letto ho sentito, e nn stavo dormendo, la classica sua “tossetta”.ma nn sapevo che nn era più in vita, l’ho saputo solo quando i miei genitori sono tornati a casa.mio nonno è deceduto verso 6,30
Ci srebbe altro da dire, prima che morisse, sia io che ero sul divano e mia mamma a stirare abbiamo sentito dei passi per il corridoio pensando che fosse lui che si era alzato dopo il riposino pomeridiano…invece stava ancora dormendo…forse mia nonna che…?!
grazie per avermi pretato del tempo!

saluti!

304_porcelli rosanna

premonizioni almeno tre mesi prima alcune anche tre anni. le ultime sono state registrate al pronto soccorso di siena il 26 0 27 di dicembre del 2009. la prima: e’ un gruppo di bambini da intossicazione alimentare circa 50 fra’ bambini e genitori.
seconda:vulcano e nuva isola gia’ predetta tre anni prima ma la sua manifestazione e’ stata vista ad occhio umano dopo marzodel 2009.
terza: terremoto dell’aquila e onne predetto il luogo e la catastrofe tre mesi prima , anche la guardia di finanza. la terratremetrra cisara’ un boato di notte tutti devono dormire fuori per almeno dai tre mesi ai 5 mesi la terra sialzera’ e scendera’ come onde voragini e spaccature del terreno che si aprono e sichiudano.
virus influenzale dei suini tre anni prima gia’ predetto ma riconfermato a dicembre avvisato lo sc lavo di siena dove treparano i vaccini.
il papa che avrebbe portatouna rosa d’oro ( io avevo il desiderio che alla madonna del roio fosse regalataun tralcio di rosa)il papa a regalato un tralcio di rosa alla madonna del roio, anche il viaggio del papa in giordania e in palestina e istraele consigliato di andare dai suoin angeli l’aquila ( sembrava felice quando lo visto in televisione talmente felice che e’ riuscito a incoraggiare tutti ). questo e’ accaduto anche in giordania consigliato di incontrare la famiglia reggente (il papa e’ stato onorato da tutto il popolo giordano). ci sono alter predizioni che sono state fatte nel tempo i testimoni sono il ministro della sanita’ europeo il ferdeghini ed alto magistrato europeo, e i suoi uomini. Io sono stata irradiata a siena e pisa ofatto lasperimentazione e sono guarita da tre tumori catrcinoma papillare linfoma di koghin + cancro sotto ascellare. o ricevuto dal vescovo di verona che e’ un frate cappucino un intercezione ( lo fatta anche al ministro ferdeghinio che purtroppo a avuto un incidente stradale grave ed era in rianimazione ). sono stata da padre pio e o visto i demoni le loro facce erano come trasparenti con un ghigno lanciavano monete sulla tomba del padre o ordinato di allontanarsi subito da lui. Sono anche in pericolo di vita a tentano alla mia vita gia’ da lungo tempo ci sono uominim en donne che parlano dentro la mia testa incontinuazione senza farmi dormire e mi percuotono tutti i giorni sia a casa che a lavoro. il loro interesse e che vogliono che io dica di si inj modo da fruttare la situazione. umberto di grazia lo incontrato moltin anni fa’ a siena in piazza del campo e mia fotto una predizione ( la tore del mangia e’ stata costruita nel sangue le altre torri sono state rovinate da gli stagnoli) in ti preoccupare attenteranno alla tua vita ma non celafaranno e avrai tuoi soldi in conterrai una persona che’ adori ed e’m un tesoro d’ uomo. tutto si sta’ avverando. spero di incontrarlo di nuovo o sentirlo.

306_d.zampo77

da qando ho circa 15-16 anni ho avuto occasione di “conoscere”una ragzza morta di peste nel 1400 circa in scozia .ormai e’ una mia “amica” ma non so perche’ si presenta quasi sempre quando succedono odegli incidentio cose negetive a miei amici o famigliari .vorrei sapere perche’ premetto che mi e’ cepitato di seguire sedute spiritiche e alcune volte di guidarle anche non volendolo .in attesa di vostra risposta.grazie

307_C.E.

Due fenomeni:
1° – Durante la notte ho sognato che volavo e mi sono trovato in una strada che conoscevo, ma di un paese a circa 20 km dal mio; ho “girato a dx” e mi sono soffermato sul nome della via pubblicia, quest’ultima non la conoscevo. Subito dopo sono entrato in un ufficio al primo piano di un apalazzo che non conoscevo e dopo aver visitato l’interno di questo ufficio mi sono soffermato sulla targa pubblicitaria dell’ufficio in questione. Pochi mesi dopo ricevo una proposta di lavoro proprio da quell’ufficio, ma il bello è che non avevo portato nessun curriculum, bensì l’aveva fatto mio cognato a mia insaputa.
2° – Una notte mentre dormivo mi sono svegliato a causa di una feroce tacchicardia, credevo fosse giunta la mia fine perché il mo cuore non aveva mai battuto così forte, nemmeno durante glia allenamenti più intesi. Insomma, ad un certo punto vedo una “persona” camminare, verso la camera di mia madre, vestita con una tuta ginnica di colore rosa le circonadata da una luce azzurra. Il colore del viso era rosso fuoco. Durante questi istanti tenevo gli occhi socchiusi perché pensavo fosse un ladro e la luce azzurra fosse il riflesso di una torcia. La mia teoria fu subito smontata perché questa persona si mise sospesa nell’aria sopra mia madre. In questo punto ho spalancato, lui lo ha percepito ed è volato via.

285_L.T.

da circa 2 anni vivo esperienze paranormali,presenze forti e costanti mi trasmettono i loro vissuti le loro senzazioni ,percepisco la loro presenza con ondate di freddo la mia testa è un vortice che non riesco a controllare li vedo accanto a me con alcuni di loro rivivo angosce e tormenti.non sono padrona di uscire o di frequentare tranquillamente la scuola, ultimamente in seno a questa,ex orfanotrofio e palazzo risalente al medioevo vivo esperienze e morti delle persone che vivevano all’interno di questo edificio…non so come fare perchè solo la mia famiglia è al corrente della mia situazione.
ho vissuto trans in luoghi e case del mio paese , le mie energie dopo gli accaduti impiegano del tempo per tornare. riesco anche a vedere le aure delle persone mali fisici e non,e creature che non appartengono a questo mondo…con me vivono due figure che fanno parte di un passato di cui ancora non conosco bene tutto…una di queste mi ha messo a conoscienza dei fatti con queste parole….”c’è un dono in te”…. da allora mi risulta difficile riuscire a vivere con normalità la mia vita….
e sarebbe ancora più lunga la mia storia credo di aver sintetizzato al massimo per avere una risposta rapida a tutto ciò che mi accade.forse avrò l’occasione di incontrare umberto di grazia il mio paese è a 30 km da viterbo

287_Jeky

Premetto che nella mia famiglia siamo un po’ troppo sensitivi.
Sono una ragazza,una mattina di qualche anno fa ero nella casa che dividevo il mio ragazzo lui era andato a lavorare io ero a letto.Ho sentito aprirsi la porta di casa e mi sono svegliata. Ho visto entrare una figura scura…o meglo vestita di nero. Pensavo che fosse il mio findanzato che era tornato a casa.
Questa figura,di cui nn ho visto il volto,si e’ messo sopra al mio petto,in pratica mi aveva imobilizzato. IO sentivo il suo peso poi mi ha preso x il collo….nn riuscivo piu’ a respirare e non riuscivo piu’a muovermi.Ho fatto molta fatica ad riaprire gli occhi e muovermi. mi sono vestita e sono letteralmente scappata.La cosa che ha dell’impossibile e’ che lo stesso giorno quella mattina la stessa cosa e’ capitata ad un tipo del mio paese che ha la nonna che e’ una medium..lui x aprire gli ochi ha pregato Dio. Io ho solo voluto VIVERE. In quella casvedevo spesso passare ombre strane. Il mio ragzzo diceva che me le immaginavo,po quando abbio cambiato casa mi ha detto che anche lui le vedeva ma nn melo aveva comunicato perche’ aveva paura di spaventarmi.
Purtroppo o per fortuna mi e’ capitato di vedere cose strane o anche solo di percepirle. Una notte ho accompagnato mio fratello e un suo amico a fare un fantasma tour fuori da un cimitero, improvvisamente il mio cuore ha accelerato i battitti e avevo quella senzazione che sento sempre quando c’e’ qualcosa o qualcuno….Ho visto una figura muoversi,un’ombra.Li ho convinti ad andare via Dopo qualche tempo mio fratello c’e’ tornato senza di me con una telecamera, e ha ripreso delle figure strane….nn all’interno del cimitero ma fuori. La leggenda parla diuno spirito che sarebbe nella zona…Cesare lo Zoppo. In internet si trova la sua storia. Io mi accetto x quella che sono ma vorrei avere delle spiegazione almeno sulla figura che ha cercato di uccidermi.Ne ho un’infinita’ di cose strane che mi sono capitate sia a me che a mia madre e anche a mio fratello.
Se ineressao fatemelo sapere che ve le invio,molto volentieri.

289_D. M.

Da diverso tempo, grazie ad un mio amico, ho preso coscienza di alcune situazioni strane accadute nella mia infanzia e anche di recente e che tanto mi avevan spaventato.
Grazie a queste informazioni ho scoperto di avere avuto delle oobe incoscienti sin da bambino, ma mi spaventavano a tal punto che continuavo a evitarle in ogni modo.

Stanotte spontaneamente ho avuto la prima oobe cosciente e sono davvero felice di aver fatto questa esperienza.

La prima cosa che ho fatto è stato volare da questo caro amico come riconoscimento, anche lui nel pieno di una oobe incoscente mi ha sorriso come per annuire.

Non vedo l’ora a Febbraio di partecipare ad uno dei seminari di Di Grazia…

290_D. M.

Da diverso tempo, grazie ad un mio amico, ho preso coscienza di alcune situazioni strane accadute nella mia infanzia e anche di recente e che tanto mi avevan spaventato.
Grazie a queste informazioni ho scoperto di avere avuto delle oobe incoscienti sin da bambino, ma mi spaventavano a tal punto che continuavo a evitarle in ogni modo.

Stanotte spontaneamente ho avuto la prima oobe cosciente e sono davvero felice di aver fatto questa esperienza.

La prima cosa che ho fatto è stato volare da questo caro amico come riconoscimento, anche lui nel pieno di una oobe incoscente mi ha sorriso come per annuire.

Non vedo l’ora a Febbraio di partecipare ad uno dei seminari di Di Grazia…

291_F.F.

non so se potrebbe essere definita una vera e propria “visione”, ma la mia esperienza non l’ho mai raccontata a nessuno.
Circa 20 mesi fa, intorno alle sei del mattino di una domenica, ebbi un sogno, all’interno del quale io ero coricato sul mio letto. Dalla finestra entravano le primissime luci dell’alba e accanto a me, seduta sul bordo del letto, c’era la mia fidanzata che mi teneva le mani e mi parlava. Ad un tratto mi svegliai di colpo, e la prima cosa che notai fu l’illuminazione della stanza, identica a quella del sogno. Mi trovavo nella stessa identica posizione del sogno appena fatto, con le braccia sospese a mezz’aria, sempre come nel sogno. Ricordo chiaramente che non appena mi svegliai, vidi la sagoma della mia fidanzata svanire nel nulla, e al suo posto apparire il viso di una persona, bianco come la neve e con uno sguardo vuoto. Ricordo chiaramente che avevo tutti i muscoli del mio corpo irrigiditi e avevo difficoltà a respirare, mentre questa “entità” mi teneva immobile. Iniziai a fissarla dritta negli occhi ripetendo in continuazione “vattene, vattene, vattene”. Questa entità forzò la presa; non so cosa cercasse di fare, che cosa volesse da me. Sta di fatto che continuai a fissarla negli occhi e a ripetere “vattene, vattene” senza sosta, finchè ad un tratto fu come se si fosse arresa e scomparsa nel nulla. Fu solo allora che ripresi la piena mobilità dei muscoli del mio corpo.
Confesso che sono sempre stato abbastanza incredulo sull’esistenza di strani esseri o “chissà cosa” invisibili ai nostri occhi, e che questa è stata l’unica esperienza strana o “paranormale” che mi sia mai capitata nel corso dei miei 22 anni.
Nella mia testa ora frullano un sacco di domande, alle quali spero che un giorno potrò dare risposta.

292_elio groff

una domenica mattina(molto presto), uscendo di casa per prendere una cosa lasciata in macchina, vedo distrattamente sul davanzale di una finestra, un bel vaso in ceramica firmato E..C. senonche nello stesso istante passa una macchina , mi saluta …ed era E C che non vedevo da un paio di anni…. che cos’é la sincronicita?

293_am

credo di essere stata in contatto con la mente di un’altra persona che nn conosco di un’altra nazionalità attraverso la sua musica essendo lui un’artista una ricerca tra domande e risposte sogni o illusioni. nn lo so è stata molto di + di una percezione troppe coincidenze e comunque la scoperta di altre vie da percorrere aldifuori della materialità vorrei sapere di + ma credo ogni cosa ha il suo tempo grazie x i’oppurtunità

294_tano trio

una settimana prima del tusnami in india.avevo sognato una pioggia forte e dei alberi in mare, pezzi di vari ogetti e cc.. fin qui tutto normale. ma poi mi ricordai che il giorno del 11 09 2001 mentre stavo riposan sognai dei aerei che scopiavono nel cielo svegliandomi di colpo chiesi a mia moglie se era successo qualcosa lei mi disse che dicii nel stesso momento in tv dissero blochiamo i programi per dire che in america forse cera la guerra e il resto sapete… poi vi chiedo come mai alcune volte mentre dormo sento rumori parole di altre persone reali.. ma non posso aprire gli occhi e non posso muovermi…anche se o capito come fare,vi spiego mi devo concetrare su una parte del corpo nel mio caso il dito della mano poi pano piano muverlo e quanto ci riesco continuo con la mano poi il braccio e cosi riesco a svegliarmi, e tutto quello che sentivo era reale cio persone che parlavano in casa fuori….poi una COSA STRANISSIMA MA VELA DIRO LA PROSSIMA VOLTA.SCUSATE PER COME SXCRIVO..CIAO

298_lp

nel 1990 ottobre mi recai per la prima volta a casa di un amico.come la gamba oltrepassò la soglia mi sentii come risucchiata dal corpo e sempre con questa sensazione di essere “tirata”da dietro la testa ero arrivata nello spazio, vedevo di fronte a me la terra. la stessa visione che abbiamo con il satellite quando ci si allontana da un punto.tutto è durato il tempo di rendermi conto che quella che vedevo era la terra, poi sono tornata in me e nel frattempo ho terminato il passo per entrare.il mio amico si è accorto del momento di smarrimento che ho avuto ma non è finita qui.sono poi andata ad abitare in quella casa, ogni sera dopo essere andata a letto quando sopraggiungeva il silenzio iniziava un ticchettio ritmico sullo stipide della porta,ed altro.

278_EM

Questo fatto mi successe parecchi anni fa, all’incirca intorno all’eta’ di 12 anni. Era un giorno normale, se non che il giorno dopo saremmo andati con la scuola in una gita di un giorno fuori porta, e il fatto mi provocava sempre un’eccitazione tale che di notte solitamente faticavo ad addormentarmi. Quella sera non ricordo di aver trovato difficolta’ a farlo quindi una volta addormentata ho fatto un sogno a dir poco particolare. Nel sogno c’eravamo io e le mie amichette del tempo in casa mia, per la precisione in salotto, e stiamo giocando quando una di loro va in bagno. Noi continuiamo a giocare in sala ma poi ci accorgiamo che e’ passato un sacco di tempo e la nostra amica non e’ ancora tornata dal bagno. Quindi tutte insieme raggiungiamo il bagno e la porta e’ bloccata e dopo aver bussato esce del sangue da sotto la porta. Inutile dire che mi sono svegliata spaventata dall’incubo e sono andata a dormire nel letto dei miei genitori per calmarmi. Il giorno dopo la mia amica non era sul pullman della gita e le insegnanti mi dissero che non era presente perche’ era morto suo nonno durante la notte.

279_B:C:

Oggi ho deciso di mettere questo post in modo tale da riuscire a leggermi dentro con l’aiuto dell’esterno.Sono piuttosto complicata come persona…)
Mi spiego, più di una volta mi è capitato di pensare fortemente ad una persona che magari non fa neanche parte della mia famiglia ma solo un conoscente, questa figura mi rimane nella mente in diversi momenti della mia giornata…il giorno dopo m’accorgo che o gli è successo qualche cosa di grave oppure è morta.
E fin qui la cosa non mi ha mai spaventato così tanto come le sensazioni che provo verso i miei figli.
Sabato mia figlia è andata a sciare, avevo una strana sensazione, non ero molto contenta che andasse ma ho cercato di non far capire i miei stati d’animo, verso le 9 mi ha assalito un’agitazione ed un nervosismo incontrollabile sapevo che sarebbe successo qualche cosa a mia figlia, ero sicura che mi avrebbero telefonato da un preciso ospedale e che si fosse rotta una gamba, …poco dopo l’allenatore per telefono mi ha avvisato che mia figlia si trovava in ospedale per la frattura di una gamba…
Non so se si è trattato di una casualità di una sensazione materna…Fatto sta che ora mi sto veramente spaventando
A voi è mai capitato?

280_P. L.

Ho predetto al mio adorato fratello la sua dipartita a soli 15 anni di morte violenta e sofferta un giorno prima, nel 1976, ho visto mia figlia sul mio letto prima che nascesse e prima che restassi incinta, ho ricevuto una strana telefonata da un giovane ragazzo deceduto qualche giorno prima ucciso, il quale a fatica si è dichiarato con il proprio nome, spesso ho visioni di ciò che accadrà nel futuro di giorni ma anche di anni che poi accadono punualmente come li ho visionati…….spesso penso ad una persona e poi o la vedo o mi telefona, talvolta la immagino morta e poi muore davvero ….

283_pazzo

Avevo descritto bene la mia storia poi ho pensato che se Umberto Di Grazia legge queste e-mail avrà la sensazione dovuta dalla mia e se vorrà contattarmi lo farà.Diciamo solo che sento di aver bisogno per un pò di un maestro. M.F. 21 anni

284_Chris

Ho sognato mia madre nel mio letto con mia figlia era neonatta, mia madre e mortta 2anni fa e vedeo nei bordo dell letto ombre che giravano nel casa.
Mi capita nella realta sentire bussare la porta e dietro.
no ce nesuno ho delle visione vedo delle ombre.

682_v.t.

a volte mi chiedo se tutto quello che vedo giornalmente sia reale ho una visione paranoica,l’essere circondato di esseri scuri ,neri come la pece vederli strisciare attorno, essere affiancato da persone che si riesce a intravedere al massimo il colore dei loro occhi, sentirsi sussurrare frasi a me sconosciute,lunghi brividi di freddo lungo la mia schiena,essere schiacciato sul letto senza poter muovere un dito ,immaginatevi un giorno di agosto con 38 gradi ed io sul quel letto sveglio paralizzato e un freddo da congelarsi anche l’acqua loro sono qui anche adesso li percepisco questo vuol dire che si faranno vivi presto mi succede sempre cosi’,la cosa strana che gironzolano sempre attorno come se aspettassero qualcosa.se avete qualche consiglio lo accetto molto volentieri

685_jaele

circa un anno fa erano le 2 del mattino ero a letto senza riuscire a dormire.Ero con la testa sotto il cuscino quando mi sono accorta che la stanza si era improvvisamente illuminata.Ho guardato e dal balcone (chiuso con le tapparelle abbassate e le doppie tende) entravano due fasci di luce potentissima come due grossi fari.La cosa è durata alcuni secondi nei quali non sapevo cosa pensare poi all’improvviso i fari si sono spenti e la stanza è ritornata al buio completo. Cosa può essere stato? continuo a chiedermelo evorrei una risposta grazie

687_m.p.

Mi è capitato spesso di fare sogni telepatici o di premonizione, ma riguardano di solito amici, parenti e comunque la mia vita personale.
La notte del 4 gennaio ho sognato di essere una geisha, giovane e bella, una specie di attrice, vestita di seta a fiori e di correre disperata assieme ad altre donne vestite come me mentre attorno a noi c’era guerra, distruzione, stupri.. cercavamo un riparo e ci siamo nascoste dentro ad una sorta di chiesa o tempio, dalle pareti semisventrate, e nel sogno io guardo fuori verso il cielo mattutino di un bel colore azzurro e vedo arrivare una nuvola color corallo dai bordi dorati, e allora mi preoccupo perchè le radiazioni, mi dico arriveranno anche se sto in questo edificio, visto che è sventrato. Mentre con le altre donne guardiamo ancora il cielo, vedo dopo poco una seconda nuvola color corallo dai bordi dorati apparire daccapo, e qualcuna mi dice che è quella a seguito della seconda bomba atomica di Nagasaki.
Il giorno seguente racconto a tavola a mio marito e mia figia di questo strano sogno, che nulla ha a che vedere con i miei interessi, con i film visti di recente, o con altro tipo di suggestione. Mi deridono come al solito per la mia fantasia… io invece penso che ci sarà un attentato terroristico da qualche parte e resto allarmata. Due giorni dopo, sul quotidiano La Stampa, leggo della scomparsa dell’ultimo sopravissuto alle due esplosioni atomiche: Hiroshima e Nagasaki, e leggo che è morto il 4 gennaio, il giorno del mio sogno. Mi metto a cercare sul web tutte le info a riguardo, e tutti i video, e resto abbastanza choccata nel vedere in un vecchio filmato che effettivamente c’erano donne vestite da geishe, sia le nuvole di fumo simili a quelle del mio sogno. Mi sono sforzata di capire se è l’anima di questo sopravissuto che mi ha voluto trasmettere un suo ricordo prima di andarsene dal mondo, e se lo ha fatto per mettermi in guardia da un pericolo simile che riguarda l’Italia… Oppure ho pensato anche che il 6 gennaio di molti anni fa ero agli Uffizi a Firenze dove c’era un ragazzo giapponese che continuava a guardarmi con interesse tra la folla, e che potrebbe essere stato lui a “passarmi” in anticipo la notizia della morte di questa persona, nel momento in cui questo ragazzo ha ricordato me: cioè abbiamo unito le nostre menti in un ricordo comune: quello sguardo intenso agli Uffizi, il 6 gennaio di tanti anni fa…
Ho pensato che il suo cervello e il mio si possono essere sintonizzati, in base ad una emozione… è possibile?
Altra tesi potrebbe essere che da ragazzina mi commossi tantissimo nel leggere il famoso romanzo Il gran sole di Hiroshima, e che l’uomo sopravissuto morto il 4 gennaio, potrebbe avermi voluto passare un messaggio di allerta, riconoscendo in me una persona che è stata capace di piangere per la terribile sciagura del popolo giapponese… mi ha praticamente pensato, o il suo angelo ha parlato al mio? Sono cattolica, non voglio sconfinare nella suggestione blasfema, ho molta paura di perdermi in fantasie sterili a riguardo, eppure il sogno l’ho fatto, nitido e preciso. Come è possibile? Non bevo, e non fumo, non mi drogo e non prendo farmaci.

688_naime

Non si tratta di un sogno, ma di un avvenimento reale dai contorni inspiegabili. Molti anni fa quando ero bambina, mentre tutti dormivamo dopo pranzo in un pomeriggio caldo di luglio, il mio fratellino più piccolo che era stato sgridato, sparì. Nell’appartamento eravamo solo io, mia madre e mia sorella e lo cercammo invano, guardando proprio dappertutto e chiamandolo persino invitandolo a mangiare la cioccolata, di cui era molto goloso. La casa era in centro, su una via molto trafficata e in ogni modo dalle finestre si poteva osservare bene ogni movimento anche fuori e lui non c’era. In ogni modo era un bambino di soli cinque anni, timido, non abituato ad allontanarsi mai da casa. Mia madre uscì per cercarlo, disperata, perchè abitavamo vicino ad un fiume, e temeva ci fosse andato. Aveva nel frattempo chiesto a tutti, a passanti e negozianti se avevano visto mio fratello.
Mentre mia madre andò a raggiungere mio padre sul posto di lavoro per riferigli tutto, io e mia sorella di otto anni restammo alla finestra per un pò in attesa di vederlo tornare con mamma.
D’un tratto io, spinta da una strana curiosità torno verso la sua stanza, dove avevamo lasciato il letto completamente vuoto, e guardato persino negli armadi, apro la porta e vedo, incredula che lui è nel suo letto: era coricato come se qualcuno lo avesse appoggiato di schiena, dormiva tranquillo e sudato, e la cosa strana fu che era coperto fin sopra alla testa dal lenzuolo, ma non poteva esserselo tirato lui, così perfettamente sul viso, visto che dormiva con le braccia stese ordinatamente lungo i fianchi. Lo svegliai con grande stupore e lui disse che aveva sempre dormito, e non ricordava niente, e che non ci aveva sentito chiamarlo. Telefonai a mia madre per dirglielo e lei pianse di gioia. Dopo due anni lo stesso bambino morì di cancro. Ora penso che quella sua scomparsa fosse un modo per farci riflettere sulla sua natura di angioletto destinato al cielo… Vi posso assicurare che non vi erano altri nascondigli e che lui era veramente scomparso.

610_r.p.

Mi capita spesso di “parlare” con Dio, di chiedergli i perchè, di aiutarmi a capire.
Quel pomeriggio gli feci al domanda che tante, tante altre volte avevo posto “Dio ma tu chi sei??!”………quel giorno evidentemente la domanda fu accolta!!! Io ho visto una LUCE, bianca, splendente ma non accecante e lo straordinario nello straordinario è stato il sentimento che contemporaneamente ho provato: era la Felicità, quella che nella vita mai si può provare, di fronte alla quale ogni gioia che noi sentiamo e conosciamo sulla terra, perde significato; poi un grande senso di protezione: ero custodita da ogni lato, in ogni senso; ero presente a me stessa xchè ricordo con certezza di essermi chiesta ” ma non ti importa piu’ di niente di niente e di nessuno? non pensi ai tuoi cari ??!” ed io mi rispondevo ” Voglio solo la LUCE ” xchè in questa LUCE avevo TUTTO, TUTTI E ANCORA DI PIU’.
Non so bene quanto sia durato, credo attimi.
L’esperienza più incredibile della mia Vita.

624_alex

Salve,sto scrivendo alle ore 07.34 data 11/09/2009 e anticipo una forma di precognizione,entro le 12/24/36 ore imminente evento catastrofico(terremoto)
di grande magnitudo e risonanza.

625_L.M.

Salve a tutti, il mio “problema” è che dall’età di 8 anni faccio sogni che poi scopro avverarsi!Non sono vere e proprie premonizioni precise, ma sogno fatti o cose che poi succedono realmente. Non succede spesso, solo in determinati periodi, ma non posso prevedere quando un fatto accadrà realmente e quando no. Vorrei poterne sapere di più su questa cosa, ma nessuno con cui ne ho parlato ha saputo aiutarmi!

631_alex

Previsione,fatta da alex 2 giorni fa.

Caracas, 22:24
VENEZUELA: TERREMOTO DI 7 GRADI FA TREMARE CARACAS
Un terremoto di 7 gradi sulla scala Richter ha fatto tremare la capitale venezuelana, Caracas. Lo ha riferito l’agenzia geologica statunitense (Usgs). Non ci sono per ora notizie di danni o feriti.

645_angel

circa,15 anni fa,adesso ne ho

647_francolb

Sono in grado di trovare corsi d’acqua nel sottosuolo. Lo definite un fenomeno paranormale o un dono fattomi dal Creatore?

673_fabi

da sempre mi accompagnano fatti di vario tipo. Sogni sotto forma simbolica prevalentemente, che puntualmente precedono eventi, lettura del pensiero, immagini che si sono rivelate esatte, attualmente da diversi anni attraverso la scrittura parlo con non so chi, ricevendo anticipazioni e consigli che per la maggior parte si rivelano esatti, per me e altri, telepatia, rumori sui mobili quando non sto bene, muovo il pendolo ma non so che farne perchè con la mia volontà posso direzionarlo, su alcuni miei problemi gengivali, adotto l’autoguarigione attraverso un fascio di luce con ottimi risultati, sicuramente ho un po’ di fluido pranoterapeutico, che però non ho mai voluto usare completamente, ma che passa anche attraverso ingessatura, insomma di cosette ce ne sono, ma per timore di cadere in imbrogli non sono mai andata a fondo. Posso usare solo orologi cion batteria perchè gli altri vanno regolarmente in tilt, e mi è capitato, in particolari momenti di tensione, di fermare per 30 minuti circa, anche quello appeso al muro.
Attraverso di voi mi piacerebbe capirne di più. Ringrazio pe una vostra eventuale risposta.

674_RS

Nell’ agosto 2007, un giorno, mentre mi stavo scattando delle foto con il cellulare, così per gioco, mi accorsi che venivano fuori delle strane immagini…in un primo momento pensai che la fotocamera si era rotta, però mi sembrò improbabile poichè avevo acquistato da pochi mesi il telefonino…riprovai a farmi le foto, però, niente, al posto del soggetto fotografato, ovvero io, vi erano impresse immagini incredibili, colori e forme che nulla avevano a che vedere con la foto iniziale. Da quel giorno iniziai a studiare questo fenomeno, provando e riprovando..la scoperta più incredibile fu che solo quando il soggetto fotografato ero io apparivano queste scene surreali, costellate di creature eteree, volti non umani, scie di luce e altro, mentre se subito dopo provavo a fotografare un oggetto o comunque tutto all’ infuori di me stessa, la foto era assolutamente normale…di esperimenti con quel cellulare ne ho fatti tanti per molto tempo e sono giunta alla conclusione che vi è qualcosa di anomalo e per molto tempo ho cercato una risposta a tale mistero…ma ancora non l’ho trovata.

679_rm

questa è solo una parte minima di ciò che può fare un uomo..
ovviamente l’unione con la famiglia è unico
una catena inspezzabile..
e io, anke se lontana migliaia di chilometri sentivo la mia famiglia quando avevano bisogno di affetto o non stavano bene!!
questo, ripeto, è solo una parte di cio che mi accade!

680_ali

Per due sere di seguito mi sveglio improvvisamente ed avverto dietro le mie spalle la “morte “di mio marito,glielo comunico ; fa i debiti scongiuri, a distanza di un mese ci lascia improvvisamente fisicamente, ma non animicamente, perchè in questi ultimi trent’anni è sempre rimasto in contatto con me ed anche con nostra figlia, anche se con Lei in maniera più celata. Mi sono sempre sentita guidata e presa per mano per superare ogni ostacolo finora verificatosi nella mia vita, essendo stata, la mia vita, costellata da numerosissime esperienze extrasensoriali, in un continuo manifestarsi di eventi di natura diversificata:sogni, sogni lucidi,telepatia,sincronicità,materializzazioni di oggetti simbolici, ed una infinità di esperienze, (troppo lunghe a raccontarsi, non basterebbe un libro) paradossalmente incredibili per gli scettici, ma più che vere e spesso documentate e grandissimamente confortanti. Tuttociò è per me il linguaggio con cui si stabiliscono e si continuano ad avere i contatti con i nostri cari che vivono nelle altre dimensioni. Vorrei infine comunicare che l’evento della dipartita di mio marito, era stato da Lui stesso descritto nella seconda lettera scrittami dopo pochi giorni dal nostro fidanzamento, un vero testamento spirituale, che varrebbe la pena di trascrivere, ma correrei il rischio di essere troppo prolissa. E’ la prima volta che esterno la mia testimonianza al di fuori della famiglia e degli amici, ma spero possa servire
a confermare che l’Amore Universale ci
abbraccia sempre tutti, se riusciamo ad aprire le porte del nostro cuore. Grazie di questa opportunità.

308_onirico

Da alcuni anni al mattino scrivo quel che ricordo di aver sognato. Applico la interpretazione delle varie fasi del sogno per estrarre i numeri da giocare al lotto e devo dire che ho dei riscontri anche se non mi riesce di mettere tutti i numeri. a volte potrei fare delle cinquine se solo mi riuscisse di metterli tutti sulla stessa bolletta, detto così la cosa appare un poco ridicola, ma quel che voglio dire è che sono io che sbaglio nello scegliere i numeri relativi al significato di una immagine o sequenze di immagini le quali purtroppo a volte hanno più di un significato e quindi più numeri, tali errori di scelta penso siano dovuti al fatto che ogni mattina ho un sogno nuovo da interpretare e l’impressione è talmente forte che mi impedisce di concentrarmi sulle varie fasi dei sogni precedenti e mi dimentico o cambio all’ultimo momento la sequenza dei numeri e così faccio solo dei piccoli ambi o terni invece di quaterne o cinquine come sarebbe possibile se solo riuscissi a essere un poco meno caotico nella procedura. C’è qualche esercizio in grado di permettermi di capire in tempo utile quali numeri devo mettere in sequenza sulla stessa bolletta e quindi vincere adeguatamente senza ricorrere a costosi sistemi integrali e quindi non materialmente giocabili?
Ma poi allafine c’è qualcuno che legge veramente quanto ho scritto’

312_O.F.

mia madre è venuta a mancare martedi scorso..oggi è una settimana che lei è volata in cielo. durante il funerale una persona che era alla cerimonia la vede seduta sulla bara..con insistenza la guardava fissa sperando di avere la sua attenzione. la signora in particolare si sentiva soffocare e fino a che non le ha rivolto lo sguardo non si è sentita meglio. ha chiesto a mia madre cosa volesse…e lei “di a O. che era come dicevo io.”
a tuo figlio cosa devo dire?
“no..a lui niente. promettimi che glie lo dici…” e fino a che la donna non ha promesso che mi avrebbe riferito il messaggio mia mamma non andava via. La signora vedeva l’immagine di mia mamma seduta sulla bara alternarsi alla mia immagine..come se tra noi ci fosse un fortissimo legame. A distanza di una settimana non riesco a spiegarmi a cosa si riferisse…cosa voleva che io sapessi. doveva essere qualcosa di importante credo, altrimenti non si sarebbe impegnata cosi tanto affinché il suo messaggio mi arrivasse presto. come posso fare per riuscire a capire cosa fosse? perche non si è manifestata a me direttamente? Lo so che forse sono domande stupide,…ma spero che qualcuno possa aiutarmi ad arrivare a capire qualcosa di piu di questo evento.
ps vi spiace avvisarmi via mail quando e se la mia testimonianza avrà una risposta? grazie..
O.

455_e.m.

Ricordo una “mia” vita passata (?)- odori, colori, suoni, stile di vita, viaggi e avventure capitate in molti anni di quella esistenza – oltre a frammenti di altre vite, circa una novantina ma con molte imprecisioni.
L’epoca della vita di “Ghimmy” è intorno al 6000 a.C. in una regione che corrisponde agli Urali, penso. Ricordo – ad esempio – particolari sull’intreccio di fibre vegetali per fare sacchi/ceste per raccogliere semi, frutta o cereali. O tecniche di fusione dello stagno e del rame, oggetti di tutti i giorni tra cui una specie di fionda, un ornamento per i capelli, l’incontro pacifico con altri gruppi di persone, gli scambi a baratto non solo di cose ma anche di idee, di consigli, di spiegazioni medico-religiose (allora non esisteva distinzione) e così via. Potrei scrivere un romanzo. Ma non lo inizio mai, sarebbe come perdere l’esclusiva… se ho questi ricordi così precisi una ragione ci sarà. Sono tanti anni che cerco una risposta e non l’ho mai trovata.

565_porcelli rosanna

vio gia’ mandato alcune delle mie precogniziuoni che sono verificabili , con testimoni affidabili ci sono altre precognizioni ma le risposte che voi mi date sono molto limitate anche perche’ non o tutta questa esperienza per capire cosa in realta’ uno deve fare obisogno di conoscere gente che lavora con persone particolari e’ possibile incontrare esperti che studiano questi fenomeni e a chi mi devo rivolgere.

600_Az

Questo che vi mando è un racconto cumultativo.
All’et àdi 5 anni ho avuto una nde.Inutile raccontarla perchè è simile a tante altre, il prato luminosissimo, la camminata mano nella mano con mio nonno sino ad arrivare ad una salita dalla cui cima arrivava una luce bellissima.Il senso di pace e la voglia di continuare.Lui poi mi lascia la mano e va nella luce perchè “…ancora non è il momento”.

Il medico disse a mia madre “signora non so se lei è credente ma qualcuno deve ringraziare”.

A seguito di questa esperienza a mia madre dicevo da bambino che vedevo le persone a casa…ma di questo non ho memoria.

A 15 anni a casa di mia nonna durante la notte mi sveglio.Sento un senso di angoscia, che invece di diminuire aumenta.Mi alzo e vedo una figura”fatta a pallini luminescenti ma che non emanavano luce” che attraversa la stanza.
Proprio in quella stanza dicevo a mia madre che vedevo le persone.

Passano anni senza altri episodi.
5 anni fa sono preso da attacchi di panico, li vinco concentrandomi sulla luce che vidi nella nde.
Da allora è come se si fosse aperto un mondo.
Da dicembre 2005 sogno la vita di una persona che conosco solo di vista.Ho sognato il suo matrimonio in determinate circostanze e proprio quando quelle determinate circostanze si sono verificate si è sposata.Da dicembre 2005 ad oggi l’ho sognata 51 volte.
Almeo 4 sogni si sono verificati, ho visto la crisi nel suo matrimonio, i problemi a lavoro ed ho sognato che tra me e questa persona c’era un legame e che (nel primo sogno) “ci saremmo trovati nella stessa classe….e ci avrebbero affidato un compito che solo io e lei avremmo potuto portare a termine”.

Sino ad ora mi sono rifiutato di conoscerla.

Ho sognato le circostanze della mia morte ma la cosa non mi preoccupa affatto.
Sono una persona che se tira ad indovinare molto spesso ci azzecca.

Molto spesso “sento” i sentimenti degli altri ed alle volte “sento” le loro vere intenzioni e quando questo si allontana da cio che dicono mi fa male.

Sogni che ancora non capisco, sensazioni difficili da spiegare (ci sono volte che “sento” che in determinato posto c’è qualcuno o qualcosa….ma non so identificarlo)

606_alex

Credo di essere un buon sensitivo,in data
01/09/2009 ore 22.00,ho ricevuto l’avviso di un grosso evento catastrofico naturale di grande risonanza,in genere avviene entro 2/3 giorni.

609_alex

Salve, che ne dice della precognizione fatta da me ierisera?
questo quello che riportano oggi le principali agenzie di stampa.TREMANO GRECIA E INDONESIA LANCIATO ALLARME TSUNAMI

Supersisma in Indonesia da 7,3 gradi, trema Giakart

Terremoto anche ad Atene: 4.4 della scala Richter, nessun ferito.

INDONESIA: ALLARME TSUNAMI PER SISMA MAGNITUDO 7,3

TERREMOTO/ In Indonesia scossa di magnitudo 7.4 , ora è rischio tsunami

INDONESIA: SISMA 7.4 VICINO JAVA, INOLTRATO ALLARME TSUNAMI

saluti alex

694_vale

molti anni fa, durante una notte dei primi di gennaio mi accorsi di essere nel dormiveglia, anche se erano le due o le tre, e oppressa da una sensazione di tristezza e malinconia infinita, tant’è che non riesco ancora adesso a capire se ero io che mi lamentavo flebilmente nel sonno o se era una voce nel sogno che ancora mi rimbombava nella testa, il suono era un lamento lento, lungo, come di qualcuno che sta per morire. La mattina seguente leggo sul giornale che una ragazza del mio paese si era suicidata quella stessa notte, buttandosi da un ponte con la macchina in un fiume gelato. Allora ho pensato che il dolore dei suoi ultimi momenti di vita mi siano stati trasmessi, l’orario combaciava perfettamente… Mi sono accorta negli anni successivi di sentirmi senza motivo particolarmente depressa ed in lacrime, proprio nelle ore precedenti alla morte inaspettata di qualcuno dei miei conoscenti. Non so cosa pensare di me, so che a volte mi comporto così istintivamente da telefonare o scrivere a persone che hanno gravi problemi con la presunzione di aiutarli, e quello che mi stupisce è che dico loro cose molto profonde, che non realizzo neppure io pienamente, che sembrano dettate dall’Alto e che aiutano realmente quelle persone a stare meglio. Mi sento una specie di antenna, un postino, un mezzo per ascoltare le richieste d’aiuto altrui.

696_elisabetta

talvolta penso di essere pazza ma vedo cose a distanza di giorni accadere 7 giorni fa ho visto il terremoto .2 anni fa e scomparso un aereo non sono stati ritrovati ma io so che sono ancora vivi .vedo cose assurde e aspetto le persone mi chiamano brutta strega ma molte mi chiedono aiuto .vorrei sapere di piu sulle mie doti .sono un po disperata ogni giorno e un susseguirsi di visioni grazie .eli

689_vale

Ho sognato che mio marito era in punto di morte, molto malato e che al suo capezzale vi erano una sua zia suora e Madre Teresa di Calcutta, che scuotevano la testa in segno di resa.
Nel sogno io corro presso il convento di suore che c’è nel mio paese, e parlo con la madre superiore, lei mi rassicura dicendo che è sempre in comunicazione con tutti i santi del paradiso e mi appoggia sul palmo della mano una immaginetta della Madonna di Lourdes, poi io nel toglierla mi rendo conto che quella immaginetta mi ha stampato nel palmo della mano una piccolacroce violacea, e mentre la osservo vedo che dalla mia stessa carne del palmo della mano esce un filo che cuce la croce saldamente a me.
Mi sveglio piangendo, abbracciando mio marito che essendo solo l’alba, dormiva profondamente. Non volevo spaventarlo visto che gode di ottima salute. Dopo un mese lui durante dei lavori di ampliamento alla casa viene preso da un febbrone altissimo, il medico ordina dopo una settimana le lastre ai polmoni. Io ormai penso al peggio, anche perchè nel responso leggo che nei polmoni c’è in evidenza una grossa macchia. Il medico invece diagnostica solo una polmonite, e mio marito si riprende miracolosamente. Il sogno secondo me ha evidenziato l’intervento del divino su una situazione che in realtà doveva portare a conseguenze mortali. La croce sul palmo della mano rappresenta la fede a cui la mia carne si è saldata, e che ci ha permesso di cambiare il destino.

690_vale

La mia gravidanza è stata difficile, perchè non riuscivo a nutrirmi e neppure a dissetarmi, ero sottopeso, anemica e molto prostrata. Mia madre mi mostrò un suo antico libro sulla vita di Padre Pio e mi rivolsi a lui pregando con tutta me stessa e chiedendogli un segno, per capire che mi stava ascoltando. Dopo una settimana mio marito mi portò una cartolina, che inaspettatamente una sua zia suora, ignara della mia gravidanza, aveva spedito ai novelli sposi. Nella cartolina vi era rappresentato Padre Pio, che mi salutava dal finestrino del suo convento, e che riportava la sua benedizione particolare, con le parole con cui aveva salutato l’ultima volta prima di morire tutti i suoi fedeli, agitando un fazzoletto. Rimasi sconvolta per la puntualità della risposta, e per tutti gli altri sogni in cui per anni il santo frate mi apparse per rassicurarmi e starmi accanto.

691_vale

Una notte sognai il mio fratellino morto di cancro, arrivare dallo spazio di una notte siderale, praticamente nudo, coperto sui fianchi da un piccolo asciugamano. Io ero felicissima di vederlo, ma lui tremava di freddo, allora gli dissi: vieni da me, ti abbraccio io così ti scaldo- Lui invece mi rispose di no: – preferisco scaldarmi sulla pancia del mio papà-
Fine del sogno. Due mesi dopo mio padre venne operato per la seconda volta per un aneurisma addominale, ed essendo una persona anziana l’operazione non riuscì come dovuto, perchè fu necessario rioperarlo per una terza volta perchè si era formata una sacca di pus. I medici ci dissero che non c’era più niente da fare, lui era in rianimazione, gonfio, con febbre altissima, e i medici ci dissero che se fosse anche sopravissuto sarebbe rimasto paralizzato o completamente demente. Ci organizzammo per il suo funerale, ma l’operazione andò bene anche se finì in rianimazione e non si capiva se ce l’avrebbe fatta. Nel contempo dovettero operarlo ancora per un calcolo alle vie biliari e ci dissero che un rene era ormai perso.
Pregammo tantissimo, e il 13 dicembre inaspettatamente uscì dall’incoscienza in cui era sprofondato, tornando alla vita dopo una lunga convalescenza, tant’è che riuscì ad essere totalmente autosufficiente, da guidare l’auto e andarsene in centro a prendersi un caffè; e mentalmente efficente, tant’è che per molti altri anni, nonostante ne avesse già una settantina, compilò il 740 per lui, e per tutti i suoi figli. Penso che il sogno volesse dire che mio fratello sarebbe intervenuto a ridare energia soprannaturale, divina, a mio papà, proprio sedendogli sulla pancia, proprio dove si sarebbe dovuto operare più tardi di quell’aneurisma all’aorta addominale.

692_petronio777@gmail.com

Tantissimi anni fa ho sognato un piccolo teschio d’argento, era dentro ad un guscio d’uovo rotto e maleodorante, e sognai anche una gallina ed un ventre, con la sensazione che nel ventre ci fosse qualcosa di brutto. fine del sogno. Dopo qualche mese diagnosticarono al mio fratellino più piccolo un tumore al colon e morì rapidamente.

693_marty

Ogni tanto dimentico dove nascondo le cose cui tengo di più, frugo letteralmente tutta la casa e non ricordo assolutamente dove siano finite. Allora mi addormento e mi sogno esattamente dove sono, e le ritrovo.

15_maria

ciò che mi capita sempre ormai da anni è “sapere” quando uno dei mei cari sta per giungere a casa.
Ormai non ci faccio più caso dico semplicemnte a mia figlia di andare ad aprire la porta e nel giro di 2, 3 minuti sento che entrano. Qualche tempo fa mi succedeva anche di notte mentre dormivo, mi svegliavo e sapevo che nel giro di istanti sarebbe arrivato mio marito a casa, come succedeva e mi riaddormentavo.
Ma quello che di più mi sconvolse è stato il ripetersi di sogni strani che puntualmente si avveravano, come quello in cui sognai di un incidente aereo che provocava una sessantina di morti.. l’indomani davvero successe a Madrid i morti erano molti di più, ma il lnumero che coincideva con quel sogno si riferiva ai morti di nazionalità italiana…e poi tanti altri esempi. Insomma mi succede spesso

14_linda

mi sconvolge l’idea che quancuno si nutra di me a mia insaputa come un parassita e mi domando, come è finita la storia? E’ stato asportato? e come?

13_Valerio

Mi capita ogni tanto da un anno circa,quando mi corico per dormire e chiudo gli occhi(sono ancora sveglio)in stato di totale relax di “vedere” mentre ho gli occhi chiusi delle frequenze od onde,come pallini,esagoni ecc,perfetti nelle dimensioni(hanno tutte le stesse dimensioni e sono tutti perfettamente distanziati)….
una volta invece sempre ad occhi chiusi in uno stato di quasi sonno o totale relax sono stato risucchiato in una specie di tunnel
una specie di reticolato rotante(di colore verde scuro)..avvertendo come un dolore o pressione all’orecchio sinistro,più stavo in questo tunnel più il dolore all’orecchio e alla testa aumentava,ero curioso ma quando il dolore(+ che altro una specie di pressione)si è fatto più forte ho aperto gli occhi e il mal di testa e dolore all’orecchio lentamente sono svaniti..sono sicurissimo che non si trattava di un sogno,in nessuno dei casi citati!
sono onde coerenti,frequenze elettromagnetiche o che altro?
Inoltre dopo questi episodi durante la notte in alcuni momenti in salotto a volte sento dei rumori dove ci sono gli sportelli degli armadi..proprio in prossimità delle calamite che tengono chiusi gli sportelli..non sono rumori forti ma tali da far capire che non sono “normali” ed è come se venissero dall’interno….non so se mi sono spiegato bene..cmq,
c’è qualche esperto che può rispondermi?

Saluti