(di Noah Shachtnab)

I ricercatori del laboratorio di Boeing (N.d.R.…famoso in tutto il mondo per la sua progettazione di aerei, l’ultimo il maestoso 777, ed “aggeggi super tecnologici anche per lo spazio..”.. e non solo) non usano il loro tempo solo per disegnare satelliti (N.d.R. o tecnologie del futuro..) ma talvolta investigano anche sui poteri inesplicabili della mente, (come hanno fatto specialmente alla fine degli anni ’60).

Uno studio chiamato “Nuova correlazione tra il soggetto umano e un generatore di numeri casuale, quantistico meccanico di numeri casuali”, condotto nel 1967, affermava che le persone possono basilarmente volere che escano determinati numeri (N.d.R. influenzare con la mente la successione dei numeri ..ed altro…).

In accordo con i ricercatori di Boeing viene affermato anche che “esiste una debole ma significativa correlazione tra gli esperimenti statistici portati avanti (e che riguardano la generazione di numeri casuali connessa con quattro lampade e quattro pulsanti corrispondenti) e gli esperimentatori che hanno dato il via agli esperimenti (e cioè quei soggetti umani ai quali viene chiesto di schiacciare i pulsanti e che hanno in mente l’obiettivo di ottenere un alto numero di coincidenze).

Non si fa menzione a studi seguenti ma questo esperimento di Boeing è uno dei progetti scientifici marginali e alternativi trovati dopo una veloce ricerca negli archivi on-line del “Defense Technical Information Center”.

Norme di gruppo e riduzione delle dissonanze nella credenza, condotta, giudizio

In uno studio militare, condotto nel 1960 a UCLA, quarantaquattro soggetti di sesso femminile vennero divisi in gruppi di quattro, ciascuno in una cabina separata e venne loro chiesto di dire se ricevessero o meno “immagini ESP” che erano presumibilmente proiettate da un “mittente” che si trovava in un’altra stanza. Metà dei Ss (soggetti?) in condizione di controllo erano inconsapevoli delle risposte degli altri. Per i restanti, in condizione di esperimento, un dispositivo dava ad ogni soggetto l’impressione che gli altri tre avessero ricevuto immagini in 23 prove su 30. Si scoprì così che, soprattutto in condizioni di controllo, la ricezione di immagini ESP era una funzione di un’iniziale credenza nell’ESP.

Un’analisi della relazione esistente tra meditazione, tipo di personalità e controllo della produzione di
onde cerebrali

“In studi recenti, scienziati di tutto il mondo hanno compreso che il controllo volontario del comportamento è di primaria importanza se vi è una speranza di creare/stabilire una società ordinata o anche di mantenere una società. La meditazione è stata conosciuta e praticata dagli asiatici, in particolare dagli indiani, per centinaia di anni” mette in evidenza un documento del 1973 della Scuola Navale Post-Laurea. “Con l’aiuto della tecnica del biofeedback, si è creduto che lo studio degli stati alterati di coscienza, della creatività, della parapsicologia, del tipo di personalità, delle medicine psicosomatiche, della terapia, dell’educazione sarebbe dovuto aumentare in maniera evidente.

Separatore di fotoni di un canale (e altri) paranormale (tempo)
Il tenente colonnello Thomas Bearden cominciò, in uno studio del 1974, a ricercare un modo per rompere il punto morto, d’impasse nel quale fisici, matematici e filosofi si erano incagliati. Quando arrivò il 1976 lo stesso ten. Col. Bearden affermò:”La quarta legge della logica unita alle prime tre leggi aristoteliche della logica forma una completa e chiusa metalogica comprendente sia fisici che metafisici. Un gruppo composto da un infinito numero di cornici tridimensionali ortogonali spaziali, tutte contenenti la stessa singola quarta dimensione, o asse del tempo, dà una struttura su cui mente, materia, campi, vita e fenomeni fisici e metafisici possono essere modellati con precisione. Di conseguenza i metafisici possono essere precisamente modellati da, e collegati con, i fisici. Una mente diventa un mondo completo e fisicamente tridimensionale. Sulla base di questo modello si puoò asserire che tutto, dal modello di vita, morte, sistema biologico, psi, coscienza, inizio, telepatia, psicocinesi, Ufo, Dio e l’inconscio collettivo costituisce un modello di vita. Esistono anche la materializzazione, la smaterializzazione e il legame mentale, come generanti un meccanismo specifico per turpas (forme di pensiero materializzato).
Il ten. Col. T. Bearden riuscì anche a comprendere: ”Lo stratagemma di Geronimo, il problema mente/corpo, la natura della mente, la natura del nulla e le difficoltà nella base logica della probabilità”.

Link di riferimento:
http://blog.wired.com/defense/2007/07/new-correlation.html

Iscriviti alla Newsletter

Prossimi eventi

  1. L’Eclisse della Ragione: La Caccia alle “Streghe”

    settembre 30 @ 9:00 - ottobre 1 @ 18:00
  2. Rave Meditation

    novembre 5