Incredulità patologica

Brian Josephson

Brian D. Josephson è un fisico teorico britannico e professore emerito di fisica all’Università di Cambridge, meglio conosciuto per il suo lavoro pionieristico sulla superconduttività e sul tunneling quantistico, è stato insignito del Premio Nobel per la Fisica nel 1973 per la sua previsione dell’effetto Josephson, fatta nel 1962 quando era uno studente di dottorato di 22 anni all’Università di Cambridge.

«…Il comportamento della comunità scientifica che si è descritto ha una componente patologica e le conclusioni a cui sono arrivati sarebbero probabilmente state diverse se le prove a loro disposizione fossero state analizzate in maniera più oggettiva (se i membri del comitato non avessero avuto un atteggiamento cosi negativo verso le prove)».

Qui la sua relazione “Incredulità patologica” della conferenza tenuta in occasione della riunione dei Premi Nobel in Lindau, 30 giugno 2004.

Scarica il documento in formato pdf


Leggi anche >> Dichiarazione di Willis W. Harman – Direttore Centro Studi Politica Sociale Istituto Stanford

Views