a cura di Mario Bruschi, Dipartimento di Fisica Università “La Sapienza”

Ogni tanto una buona notizia: New York e probabilmente il Massachusetts adotteranno tra breve gli stringenti standard della California sull’inquinamento prodotto dalle automobili: in pratica, per legge e a date prefissate, una percentuale crescente e prestabilita delle auto circolanti dovrà essere “zero emission” cioè non dovrà produrre alcun inquinamento.

Michael McKeon , un portavoce del governatore dello stato di New York, George Pataki, ha detto:

” The governor has directed the Department of Environmental Conservation to implement changes in the regulations to match the California car standards…This is a significant step to providing cleaner air for New York “(*)

Le nuove norme entreranno in vigore agli inizi del 2004 e siccome i tre stati hanno il 25% dell’intero parco-veicoli degli USA, questo spingerà fortemente le case automobilistiche a sviluppare e a produrre auto non inquinanti.

In una intervista rilasciata al N.Y. Times, il Governatore George Pataki ha detto:

“Con New York e la California raggiungeremo la massa critica: speriamo che altri stati vedendo ciò diranno che questa è la cosa giusta da fare”.

A quando l’Italia?

………………..

(*) “Il Governatore ha dato ordine al Dipartimento della Conservazione Ambientale di cambiare norme e regolamenti in modo da adeguarsi agli standard automobilistici della California… Questo è un passo importante per poter avere a New York aria più pulita”

Iscriviti alla Newsletter

Prossimi eventi

  1. L’Eclisse della Ragione: La Caccia alle “Streghe”

    settembre 30 @ 9:00 - ottobre 1 @ 18:00