Dopo mesi di proteste, il governo e gli ambientalisti hanno raggiunto un accordo sulla riduzione dei test previsti per il nuovo sonar, in quanto gli effetti sono risultati dannosi per la vita marina ed in particolare dei mammiferi. La sentenza è stata emessa dal giudice federale Elizabeth LaPorte.

Ricerca Avanzata con il motore di ricerca Google

Iscriviti alla nostra Newsletter