Secondo un nuovo studio pubblicato nel BMC Pharmacology, l’assunzione di aglio crudo può limitare i danni al cuore – soprattutto dopo un intervento chirurgico – grazie alle sue notevoli proprietà antiossidanti. Paradossalmente infatti, il ripristino del flusso sanguigno al cuore comporta la formazione di radicali liberi, che ne riducono le capacità funzionali e ne danneggiano i tessuti. (ischemic-reperfusion injury).

Iscriviti alla Newsletter

Prossimi eventi

  1. L’Eclisse della Ragione: La Caccia alle “Streghe”

    settembre 30 @ 9:00 - ottobre 1 @ 18:00