Traduzione a cura della redazione di coscienza.org – Marisa Menna

ETHAN EVERS – NaturalNews.com, 15 Ottobre 2013
Immagine: da NaturalNews.com

CetrioloMareUn nuovo studio ha dimostrato che l’estratto di cetriolo di mare uccide fino al 95 per cento delle cellule cancerogene del seno, il 90 per cento delle cellule di melanoma, il 95 per cento delle cellule tumorali del fegato e del 88 per cento delle cellule tumorali del polmone in vitro.
L’estratto stimola anche il sistema immunitario contro il cancro e impedisce i processi chiave necessari per lo sviluppo di metastasi. Sebbene la scienza che sta dietro alla medicina occidentale è del tutto inesperta a riguardo, il cetriolo di mare per secoli è stato utilizzato nella medicina cinese.

L’estratto del cetriolo di mare agisce potentemente su più linee cellulari di cancro

Studi precedenti hanno dimostrato che gli estratti del cetriolo di mare hanno una potente citotossicità contro il pancreas, il polmone, la prostata, il colon, la mammella, la pelle e le cellule tumorali del fegato, così come la leucemia e il gioblastoma. I ricercatori hanno identificato un composto chiave responsabile delle proprietà anti-cancro del cetrioli di mare: una triterpeniche noto come “Frondoside A”.

Un nuovo studio ha ora confermato gli effetti anti-cancro del Frondoside A a un livello completamente nuovo. In laboratorio, ha ucciso fino al 95 per cento di cellule del cancro al seno ER+, il 90 per cento delle cellule di melanoma, il 95 per cento delle cellule tumorali del fegato e del 85-88 per cento di tre diverse linee di cancro ai polmoni. Ma i vantaggi di questo composto non solo inducono direttamente la morte cellulare programmata (apoptosi). Inibisce inoltre l’angiogenesi (la capacità dei tumori di crescere in nuovi vasi sanguigni per nutrirsi) e impedisce lo sviluppo di metastasi del cancro bloccando l’invasione e la migrazione cellulare. Ancora più interessante è la capacità del Frondoside A di attivare cellule naturali killer del nostro sistema immunitario per attaccare le cellule del cancro. Questo è stato dimostrato per il cancro al seno in particolare, ma può valere anche per tutti i tumori, perché coinvolge il sistema immunitario e non direttamente le cellule tumorali. Questo può in parte spiegare perché il Frondoside A era così efficace da ridurre i tumori polmonari nei topi tanto da superare i farmaci chemio in termini di prestazioni.

Riduzione della massa tumorale del polmone senza gli effetti collaterali della chemio

Il “Frondoside A” è un citotossico potente per tre diversi tipi di cancro del polmone in vitro, inclusi NCI-H460Luc2, LNM35 (non a piccole cellule cancro ai polmoni) e A459 (adenocarcinoma epiteliale).
Quando è stato somministrato in esemplari di topo con cellule xenotrapiantate non piccole di cancro di polmone umano, esso ha ridotto i tumori del 40 per cento in 10 giorni. Ciò si contrappone molto bene con il restringimento del 47 percento ottenuto attraverso un farmaco chemio standard. Ma le somiglianze tra i due composti non si fermano qui. Il farmaco chemio utilizzato in questo studio è noto per danneggiare il DNA e causare effetti collaterali negativi potenti, come danni renali e immunosoppressione, e può effettivamente indurre leucemia nel paziente.

Il futuro dei cetrioli di mare come medicina naturale per il cancro

L’estratto del cetriolo di mare è una medicina naturale molto promettente per combattere il cancro.
Attualmente ci sono due studi clinici condotti che lo stanno utilizzando (con altri estratti naturali) contro il mieloma e mieloma multiplo, ma ulteriori sperimentazioni contro il cancro al seno e al polmone sono stati richiesti chiaramente. Intanto, il cetriolo di mare essiccato e in polvere è disponibile in Nord America in integratori “over-the-counter” volti a combattere condizioni infiammatorie (come l’artrite), perché sembra essere una ricca fonte di condroitina.

Iscriviti alla Newsletter

Prossimi eventi

  1. Rave Meditation

    novembre 5