Anni fa, dopo uno studio molto attento, decisi di fare e registrare come marchi, delle medaglie con simboli “particolari”.
L’intento era quello d’accostare segni che avessero tra di loro una continuità di messaggio, persi e dimenticati da moltissimo tempo, ed anche per cercare di dare uno stimolo d’armonia a chi li guardasse, senza cercare la strada, troppo facile e spesso banale, del costruire amuleti o consimili. Con l’acquisto delle medaglie è possibile sostenere l’I.R.C.
Nacquero cosi queste medaglie:

MEDAGLIE (fare click sulle immagini per vedere l’ingrandimento)

Foto

Descrizione

Una medaglia piccola, ripresa da un’antica moneta indiana con la raffigurazione del tridente di Shiva, rappresentante il simbolo delle forze psichiche e mentali: la lettera PSI.
Il dorso invece aveva dei segni inerenti le posizioni stellari viste dall’emisfero sud.

Misure: diametro 1.50
Contributo: € 50.00
Metallo: In Argento

La seconda medaglia, a forma ottagonale, soddisfaceva il senso stesso della mia ricerca che è sempre stata sollecitata dal mio grande impegno verso la civiltà etrusca, dal mio cercare i messaggi lasciati dai nostri lontani antenati e dalle religioni solari e prevalentemente dal mio forte riferimento e sostegno avuto dalla storia del Cristo-Luce e il numero che lo distingue da sempre: 888, il tre volte otto.
E’ stato anche un mio messaggio grafico verso l’armonia tra gli apparenti opposti, il desiderio di unione e di centralità, come il cerchio con un centro, la ipsilon, il Sole e la Luna, i due triangoli che s’incontrano, la stessa forma ottagonale, i tre cerchi concentrici e l’iscrizione inneggiante l’arrivo dei figli della Luce in caratteri etruschi.

Misure: altezza cm. 4 – Larghezza cm. 4
Contributo: € 85,00
Metallo: In Argento

La terza medaglia, circolare, con la scritta del dio Bes e con simboli ed iscrizioni ebraiche, era la sintesi dei miei studi sui simboli alchemici e la tradizione esoterica; in particolare dopo le analisi dei graffiti sulla porta magica del marchese di Palombara, sita in piazza Vittorio a Roma.
Anche qui, evocazione d’armonia e di non paura nella ricerca, verso ciò che non è facilmente visibile.

Misure: diametro cm 3.80
Contributo: € 85,00
Metallo: In Argento

La quarta medaglia, è il tentativo di unire i simboli solari dell’occidente con quelli dell’oriente, infatti ci sono segni indiani ed alchemici che evocano la Luce, sempre per cercare di rappresentare una unione con il Tutto, di cui noi siamo una componente inscindibile.
In essa l’albero centrale che vive prospero senza acqua né terra, evoca la forza interna, sconosciuta alla logica che aspetta, da sempre, il nostro arrivo.

Misure: diametro cm 3.80
Contributo: € 85,00
Metallo: In Argento

La quinta medaglia, usata come uno dei loghi della nostra associazione, rappresenta il momento di “salto” della nostra Coscienza. Lo scudo è la parte visibile e materiale di noi, la PSI le forze mentali e psichiche che agiscono nei quattro elementi, rappresentati dalle 4 sfere intorno alla PSI e la Spada con la punta verso l’alto, la spina dorsale degli esseri umani che deve avere come direzione il cielo, la Luce, il ritorno verso una maggiore Conoscenza e Coscienza.

Misure: Altezza cm. 8 – Larghezza cm. 4.8
Contributo: € 130,00
Metallo: In Argento

La sesta creazione è un sigillo ed è la più importante e significativa. Unisce il metallo Solare (Oro) a quello lunare (Luna) in argento, e si può collegare a tutte le tradizioni che cercano d’unire e non separare.
La sua simbologia rappresenta, infatti:
L’Universo (la forma ovale), il sistema Solare, la discesa delle energie per l’Evoluzione della Coscienza (incisioni di 4 spirali) nel nostro Sistema Stellare (le forme angolate che uniscono le stesse).
Il Serpente che si mangia la coda simboleggia la Conoscenza che deve essere continua. La ipsilon con trattino alla base rappresenta l’unione tra le forze del cielo e quelle della terra, un UNO che come l’acqua, prende la forma del suo contenitore (sia piccolo che immenso) per prepararsi al Viaggio oltre il visibile ed anche, secondo una tradizione Cristiana, la Rinascita e Resurrezione.

Misure: Altezza cm. 3.70 – Larghezza cm. 2.40
Contributo: € 180,00
Metallo: In Oro e Argento

Quindi simboli e risonanze positive, il resto dipende solo da voi.

Umberto Di Grazia


Chi fosse interessato alle medaglie può effettuare una Erogazione liberale a favore dell’Associazione, in quanto l’I.R.C. è a tutti gli effetti O.N.L.U.S. (organizzazione non lucrativa di utilità sociale – iscr. Regione Lazio n° D 1392, 18 Maggio 2006).
L’erogazione liberale è deducibile in fase di dichiarazione dei redditi e l’Associazione I.R.C. rilascia apposito documento che costituisce idonea attestazione.
Vi ricordiamo che la nostra associazione, rientrando tra quelle indicate nella legge 27 Dicembre 2006 n. 296, può ricevere, da parte dei contribuenti che lo vogliano in fase di dichiarazione dei redditi, la quota del 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche a finalità di interesse sociale.