tratto da:
“L’Altra Medicina”,
edizione italiana di “Alternative Medicine”

Il primo a definire lo zucchero raffinato un “veleno” fu, nel 1957, il Dr. William Coda Martin. Ci sono, infatti, molti motivi che inducono ad evitarlo, come spiegano i ricercatori: prima di tutto lo zucchero raffinato contiene solo calorie “vuote” (nessuna vitamina, nessun minerale), ma sembra che abbia anche la capacita’ di dissolvere le vitamine ed i minerali presenti
nell’organismo tanto che l’assunzione quotidiana di zucchero di questo tipo, produce nel corpo una condizione di continua iperacidita’ e nel tentativo di rettificare questo squilibrio, l’organismo sottrae minerali dai denti e dalle ossa. Inoltre ,lo zucchero bianco viene dapprima immagazzinato nel fegato, sotto forma di glucosio, e successivamente immesso nel sangue sotto forma di acidi grassi, per depositarsi poi sul ventre, sulle natiche ecc ed arrivare infine al cuore a ai reni, rallentando la loro attivita’ e degenerandone i tessuti.
L’intero organismo ne risente: si alterano la pressione sanguigna ed i sistemi linfatico e circolatorio, si abbassano le capacita’ di difesa del sistema immunitario. In un periodo in cui tanta attenzione viene posta alla necessita’ di seguire una dieta sana, di lavare frutta e verdura con il bicarbonato, per togliere i pesticidi, di evitare le carni rosse, di bere molta acqua ecc, ecc..vale la pena di ricordarsi che sono quasi 50 anni che lo zucchero raffinato e’ stato definito un vero e proprio “veleno”.

tratto dal libro:
“Il cucchiaio verde”
ed. Demetra

Altra notizia interessante che riguarda lo zucchero bianco e scuro e’ il trattamento che subiscono entrambi per la raffinazione:

Canna da zucchero

Spremitura

Succo
zuccherino

Barbabietola

Affettatura

Diffusione
(estrazione con acqua calda)

Succo
zuccherino

Per
entrambi:


Depurazione con calce

(vengono allontanate sostanze organiche,proteiche e coloranti)

Carbonatazione
(con anidride carbonica si elimina la calce in eccesso)

Solfitazione
(con zolfo per decolorare lo sciroppo)

Filtrazione

Concentrazione e
Cristallizzazione =
Zucchero Greggio

Filtrazione e decolorazione
(con carbone animale)

Colorazione
(con blu oltremare per eliminare i riflessi giallognoli)

Cristallizzazione = Zucchero bianco raffinato

ulteriori riflessioni sono, crediamo, pleonastiche. (N.d.T.)

Iscriviti alla Newsletter

Prossimi eventi

  1. L’Eclisse della Ragione: La Caccia alle “Streghe”

    settembre 30 @ 9:00 - ottobre 1 @ 18:00