a cura di Mario Bruschi, Dipartimento di Fisica Università “La Sapienza”

Zanichelli 1988

Autobiografia del premio Nobel della Fisica Richard P. Feynman recentemente scomparso.
Anticonvenzionale, divertente, un must! Accanto alle attività di grande fisico, compaiono le qualità e i difetti di un ‘uomo curioso’ (come Feynman si definiva), di volta in volta fisico, biologo, ma anche suonatore di bongos o di ‘frigideira’ in una scuola di samba brasiliana, o cacciatore di donne o pittore o frequentatore di locali di pessima fama…Non potete perderlo!